Oggi grazie ai colleghi di Snopes ci mettiamo davvero poco. Mi avete segnalato che anche qui da noi sta cominciando a circolare una foto che mostra il confronto tra due trattamenti giudiziari differenti negli States.

Confronto che mostrerebbe come si usino due pesi due misure in base all’etnia degli imputati.

L’immagine è questa:

Il testo sotto le due foto ci racconta due storie:

Tanya McDowell (etnia afroamericana): mentì in merito al distretto scolastico in cui “viveva” in modo che il suo bambino di 6 anni potesse andare in una scuola migliore, anche se in realtà erano senzatetto. Condannata a 5 anni di prigione.
Felicity Huffman (bianca, nota attrice): ha pagato 15mila dollari a un dirigente scolastico dei test SAT perché sua figlia ricevesse voti più alti per poter entrare in un college migliore. Condannata a 14 giorni di prigione.

Entrambe le notizie sono vere, ma vanno aggiunti alcuni particolari. Tanya McDowell non è stata condannata a 5 anni per aver tentato di aiutare il figlio a entrare in una scuola migliore. La condanna è basata su una serie di reati e precedenti che non vengono menzionati nell’immagine. Tanya McDowell, difatti, aveva precedenti per rapina in banca e dopo l’episodio della scuola del figlio era stata beccata a vendere droga per strada, e accusata di aver offerto servizi di prostituzione a degli agenti in borghese. In tutto erano sette i capi d’accusa per cui è stata condannata. Tra cui anche l’episodio riguardante il figlio.

Felicity Huffman invece aveva una fedina penale intonsa, senza precedenti, e la difesa aveva chiesto che essendo un crimine non violento le fosse risparmiato il carcere. Il giudice ha deciso che, siccome aveva tentato di distorcere a suo vantaggio un sistema che era già di suo “distorto dalla ricchezza e dal privilegio”, meritasse una punizione esemplare.

Quindi non sono due casi paragonabili fra loro, condividere quel meme è errato. Non metto in dubbio che il sistema giudiziario americano abbia visto molti casi in cui è stato applicato il due pesi e due misure basandosi sull’etnia dei giudicati. Ma non in questo caso.

Non credo di poter aggiungere altro.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!