00neilmoongravity

Le missioni Apollo sono state prima dell’11 Settembre, insieme a Roswell, uno dei grandi classici complottisti che ad ogni generazione torna a circolare. Se per l’11 Settembre ci sono tante cose complicate da spiegare, e per la unicità e natura degli eventi è impossibile avere tutti i dettagli, delle missioni Apollo oramai abbiamo anche le foto satellitari della Luna dove ci sono stati gli allunaggi. Queste immagini (nel caso poi di Apollo 15 c’è veramente poco da dire) sono state per un po’ come delle pietre tombali per chi ha gozzovigliato per anni su questa farsa (e con farsa intendo il complotto),  ma essendo oramai cose “vecchie” per gli standard di Internet bisogna di nuovo tirar fuori i dubbi.

Hanno trovato qualcuno che finalmente ha spifferato tutto? Hanno trovato dei video segreti dove gli astronauti confessano? Hanno trovato il set cinematografico dove hanno girato le missioni? Hanno dei nuovi dati tecnici che dimostrano che era impossibile arrivare sulla luna?  Seee, magari: semplicemente sono stupidi. Hanno preso degli spezzoni di filmati della NASA (non ho neanche verificato se siano state manipolate o se siano sequenze non adulterate) e, dall’alto della loro ignoranza, sono riusciti ad arrivare a questa conclusione

[…]come dicevamo non si può dimostrare in modo diretto la presenza dei cavi d’acciaio nei filmati della NASA. Almeno però che qualcuno ci spieghi come siano possibili movimenti del genere senza l’intervento di una forza esterna noi siamo obbligati a concludere che siano stati utilizzati dei cavi di acciaio e che quindi le famose riprese lunari siano state fatte in realtà sulla terra

Tu che stai leggendo, se ragioni così perfavore dirigiti subito da uno psicologo, ma uno bravo, perchè c’è qualcosa nel tuo cervello che non funziona. Guardatevi il video (non linkerò la pagina che l’ha postata pochi giorni fa che ci è stata segnalata perchè non si merita neanche di essere menzionata)

Il video è un prodotto di Mazzucco, ora mi manca solo Blondet  e Marcianò e ho fatto il giro di tutti i cazzari complottisti peggiori d’Italia. Vogliono “dimostrare” con questo  video che i filmati degli allunaggi siano falsi perchè pensano che siano sollevati con dei cavi in acciaio perchè non riescono a capire come sia possibile che si muovano in quel modo. Per chi non lo sapesse, e a Mazzucco non glielo ha detto nessuno, sulla Luna la gravità è di circa 1/6 di quella terrestre. Quindi oltre a “pesare meno”, cioè ci sentiamo più leggeri, la nostra forza muscolare è come se fosse molto più elevata: possiamo sollevare 6 kg (immaginate 6 brick di latte) con la stessa facilità con cui solleviamo 1 brick solo. Per far capire a Mazzucco e soci è un po’ come fa John Carter a fare salti lunghissimi su Marte. Attenzione! Preciso che è un film, prima che si spaventino, ed è un po’ esagerato. Sulla Luna, oltre ad esserci 1/6 della gravità, non c’è atmosfera, quindi non c’è resistenza dell’aria, e non c’è pressione atmosferica. Ricordiamoci anche che il baricentro degli astronauti non è “naturale” in quanto si portano appresso uno zaino pesante e ingombrante. Degno di nota anche il dettaglio che gli astronauti a quei tempi erano super allenati fisicamente. Una volta che una persona normodotata ha accesso a queste informazioni, disponibili online gratuitamente oppure in una qualsiasi biblioteca, capisce che è tutto molto diverso al di fuori della Terra, e in quei movimenti non c’è assolutamente niente di “errato”.

Anche se così aumenta le sue views, vi invito di nuovo a guardare il filmato. Ci sono due parti dove ho strabuzzato gli occhi

luna1

Come può un astronauta restare sospeso così nel vuoto essendo appoggiato soltanto alla mano destra

È veramente una cosa così incredibile? Ha entrambi i piedi a terra e la mano destra è appoggiata ad un oggetto che poggia sulla superficie della Luna. Fa forza con la mano destra, e coi piedi, e si alza. Questo la fa chiunque anche sulla Terra, siamo seri? Poco dopo addirittura

luna2

Qui abbiamo un caso di apparente levitazione. L’astronauta sulla sinistra fa un balzo in avanti e poi rimane a galleggiare nel vuoto con le gambe a penzoloni mentre una strana forza lo solleva verso l’alto.

Pazzesco. Meglio del lievitamento del Mago di Segrate. Si vede chiaramente che effettua un balzo, aiutato dalla gravità lunare inferiore, ricordate?, e si aggrappa con le mani al LEM e si appoggia con le ginocchia. E io porto gli occhiali, pensa se avessi tutti i decimi di vista.

Capisco che se Mazzucco non sforna qualche gioello ogni tanto nessuno si ricorderebbe nemmeno di chi sia o cosa sia Luogocomune, ma dopo tutto questo serve solo ad attirare gente di un certo livello che comperi i suoi DVD o che gli dia la carità per sopravvivere. Consideriamo poi che non avrebbero senso la maggior parte delle cadute degli astronauti, che spesso cadono da fermi, se si fossero usati i cavi. La superficie lunare degli atterraggi è quasi sempre sabbiosa e questo rende ancora più difficile il camminare e atterrare dopo i salti.

Se volete più informazioni su tutti i miti e le leggende e le infamie dei complottisti sulle missioni lunari potete trovare tutto, o quasi, nel libro scritto da Paolo Attivissimo (c’è anche gratis), e comunque tante informazioni sul suo sito.

Ci vorrebbe un nuova cospirazione mondiale, qualche idea fresca, altrimenti ci si ridicolizza, troppo, caro Mazzucco.

10313994_10203240825574838_5327594437530175920_n

 

Ricordatevi di amare col cuore, ma per tutto il resto di usare la testa.

neilperri @ butac.it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!