AGGIORNAMENTO del 6 MAGGIO 2015

Mi è stato portato all’attenzione un secondo studio che confermerebbe il fatto che i LED causino danni permanenti alla retina. Tristemente non ho modo di leggere tutto lo studio, quindi posso solo riportarvi i link che mi sono stati evidenziati qui sotto nei commenti, lo studio si trova qui. Rimane uno studio da approfondire come specificano sul sito dell’Agenzia Italiana per la prevenzione della cecità:

la “fototossicità dei LED sulla retina è caratterizzata da un importante danno dei fotorecettori” dopo 18 ore continuative d’esposizione. Insomma, in condizioni sperimentali ‘estreme’ si è riscontrata un’“induzione della necrosi” delle cellule retiniche a causa del maggiore stress ossidativo… I risultati di questo studio, per ora non effettuati sugli esseri umani, richiederanno tuttavia ulteriori ricerche per essere confermati.

LEDRETINA

Alcuni siti che amano postare articoli senza fare alcuna verifica hanno ricominciato a fare girare la storia che i LED e le lampadine che sfruttano questa tecnologia siano pericolosi per l’occhio umano. Gli articoli partono da una ricerca vera fatta da una ricercatrice spagnola: Celia Sanchez Ramos.

Gruppo di controllo

La ricerca è reale, ed è stata pubblicata qui su Mapfre. Peccato che non sia uno studio conclusivo e che i test di controllo fatti siano molto sui generis. Il test che porta a dire che facciano male (si parla SOLO dei led a luce BLU, su temperature di colore superiori ai 7000) conclude così:

Our experiments have shown that light exposure from all LED sources increases the percentage of light-induced cell death, especially in cells exposed to white and blue light, which record a 92% and 94% cell-death increase, respectively, in comparison to a non-exposed control group. The study concludes that exposure to high intensity LED light during light/dark cycles harms retina cells.

I nostri esperimenti hanno dimostrato che l’ esposizione alla luce da tutte le sorgenti LED aumenta la percentuale di morte cellulare indotta dalla luce , specialmente in cellule esposte al bianco e azzurro , che registrano un aumento di morte cellulare 92 % e 94 % , rispettivamente , in confronto ad un gruppo di controllo non esposti . Lo studio conclude che l’esposizione a LED ad alta intensità luminosa durante cicli giorno / notte di luce danneggia le cellule della retina .

C’è qualcosa che non torna, il gruppo di controllo ha cellule NON esposte ad alcun tipo di luce, per poter capire se davvero la mortalità di quelle cellule sia dovuta alla luce bianca azzurra dei LED sarebbe il caso di avere un gruppo di controllo esposto ad altri tipi d’illuminazione, NEON, lampadine tradizionali, altre fonti di luce artificiali e non. Solo così si potrebbe capire se davvero si evidenzia un rischio, ma nei 3 anni dallo studio tutto questo non si è fatto. Perché? In parte, probabilmente, perché le luci led in commercio hanno quasi tutte una superficie che varia la modalità d’esposizione al LED stesso, mentre lo studio parlava di luce LED diretta verso la retina, senza alcun tipo di filtro.

Skeptics aveva analizzato a sua volta la vicenda, qui trovate quanto avevano riportato.

e avete voglia di aiutare Butac potete farlo anche solo con l’offerta di un caffé, su Patreon!