Qui su BUTAC fare le punte alle matite, a volte, ci piace molto. Specie quando è possibile farlo con l’aiuto di un esperto della materia di cui si va a parlare. Nei giorni di lockdown abbiamo sentito spesso la lamentela sugli elicotteri sprecati per fare dei controlli sul territorio a costi esorbitanti. Non voglio polemizzare sull’efficacia o meno dei controlli dall’aria. Come detto in apertura faremo la punta alle matite, ma a volte fare chiarezza ha un suo perché.

La cifra che viene riportata da tanti è di seimila euro all’ora per ogni elicottero della polizia che sorvola i cieli delle nostre città, i guardiani dell’aria. Da dove viene quella cifra, che oltretutto usano davvero tutti, giornalisti inclusi?

Da un articolo pubblicato su Il Tempo il 3 novembre 2013.

Io non so come stessero le cose all’epoca, ma tra i tanti contatti che ho c’è un amico, che ha fatto un bel post su FB; nella vita lui gli elicotteri li pilota e mi ha fatto presente che quelle cifre sono errate. Senza far tanta fatica, Kurtz ha pubblicato un post dove, con fonti d’esempio, riporta i costi orari di diversi servizi con elicotteri:

Un elicottero costa circa 1400 euro orari, non 6000. O meglio, non sempre e non ogni tipo. Facciamo qualche esempio: la ULSS 1 del Veneto ha pubblicato un documento con i costi del servizio del soccorso alpino. In altre regioni il discorso cambia, nel senso che il costo non lo si ricarica sul cliente finale, in tutto o in parte, ma i costi di servizio sempre quelli sono. La Toscana ha un servizio di avioambulanze efficiente e ben equipaggiato, con elicotteri di ultima generazione. Si oscilla attorno ai 1400 euro orari tutto incluso. La Guardia Costiera fa eccezione, toh. 2400 euro orari lordi, per elicotteri che però hanno un equipaggio di 4 persone ed equipaggiamenti specifici.

Quello che effettivamente fa 5400 euro orari è un S-64 impiegato nel servizio antincendio dalla Forestale: un mostro volante da 9000 litri di acqua trasportabili, equipaggio multiplo e prontezza operativa h24. Ok, per un mostro simile ci sta.

 

Non è precisamente un AW-109 della Polizia, che costa appunto attorno ai 1400 euro orari. La Polizia NON HA gli S-64, di cui ci sono 3 esemplari in tutto il nord italia assegnati alla Forestale.

 

Io direi che Kurtz – e le sue fonti – abbiano detto tutto quello che era necessario riportare.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!