ISIS-MAFIA

Nonostante l’Isis sia un po’ calato come argomento per spaventare tutti, c’è ancora spazio per fare confusione e fare misinformation. Il fatto che lo faccia anche un giornale come il Corriere della Sera è però cosa grave, anzi molto grave. Ecco di cosa parlo

isismafia

 

Isis: «Per conquistare l’Italia dobbiamo allearci con la mafia»

Nell’articolo si parla di un ebook nel quale vengono esposte idee e suggerimenti per la “conquista” dell’Europa per milizie estremiste islamiche. Ovviamente non c’è la fonte linakata, come al solito ci pensiamo noi. Vi forniamo direttamente il pdf se volete leggerlo: Black-Flags-From-ROME. Va detto che anche altri hanno pensato bene di copiare l’articolo come da tradizione giornalistica italiana.

L’articolo ci dice che

Dopo una lunga disamina del contesto europeo, un dettagliato resoconto dell’attentato di Charlie Hebdo e uno schema che mostra come costruire una bomba con un micronde e un accendi sigari per auto, nell’ebook (diffuso in rete il mese scorso attraverso i social network e le piattaforme di condivisione dei documenti come justpaste), a pagina 79 si legge «In Italia la mafia ha una forte presenza. La mafia ha le più potenti milizie e trae vantaggio dalla debolezza del governo italiano, inoltre ha accesso al mercato della droga e delle armi». E fin qui, l’analisi non presenta alcun elemento di interesse. Ma poi in un passaggio viene spiegato che se i musulmani vogliono prendere l’Italia, i combattenti dello Stato Islamico devono allearsi con la mafia prima di conquistare Roma. Salvo poi combatterla per prendere il controllo totale del Paese. Si tratta di affermazioni propagandistiche, va ribadito, ma è la prima volta che Isis lascia intendere un possibile legame con cosche malavitose esterne alla sfera jihadista.

Mi pongo una domanda: perché citare una parte del testo mentre la parte più succosa e interessante no? Diamo una occhiata al testo originale

mafia1

North West of Italy (Germany, UK, France): All have more or less than 10% Muslim populations. It is likely that they will fight the neo-Nazi militias within their countries, and make a corridor from the North West, across Europe until they can reach Northern Italy. In Italy, the Mafia already has a strong presence. They will most likely be the most powerful militia within Italy and take advantage of a weak Italian government. Right now they have access to the underworld, they trade drugs and weapons in Europe. There is no doubt that if Muslims want to take over Italy, the Islamic State European fighters will have to ally with other militias to fight the Mafia before the conquest of Rome.

Ho evidenziato in grassetto la parte citata nell’articolo. La traduzione è corretta, cos’è quindi che ha impedito di capire la frase subito dopo? Ve la riporto di nuovo

There is no doubt that if Muslims want to take over Italy, the Islamic State European fighters will have to ally with other militias to fight the Mafia before the conquest of Rome.

Che tradotto è

Non c’è dubbio alcuno sul fatto che se i Musulmani vogliono conquistare l’Italia, i miliziani europei dello Stato Islamico dovranno allearsi ad altre milizie per combattere la Mafia prima della conquista di Roma

Che è esattamente il contrario di quello riportato nell’articolo. Non una lettura sbagliata, ma esattamente il contrario. La fonte dice che PRIMA di conquistare Roma l’ISIS dovrà eliminare la Mafia (e l’utilizzo di Mafia in questo modo così generico dimostra quanto poco utile possa essere una guida del genere) mentre sul Corriere ci viene detto che l’ISIS vorrebbe allearsi con la Mafia per sconfiggere lo Stato Italiano, per poi eliminare l’alleato strategico. 

Non è roba da poco, si è stravolto il senso della frase perché non l’hanno capita o per qualche altro motivo?

Il resto dell’ebook dimostra quanto sia un testo inutile, per quanto scritto bene. Non è nient’altro che propaganda. Tendenzialmente con Roma ci si riferisce all’Europa in generale e chi ha scritto questo testo è un esaltato. Basta leggere subito dopo…

isis2

 

O ancora questa frase che dimostra che l’autore sia un deficiente

roma capitale

È importante essere sempre all’erta e studiare il materiale che i miliziani islamici producono, ma sarebbe il caso di imparare a fare corretta informazione.

Ricordatevi di amare col cuore, ma per tutto il resto di usare la testa.

neilperri @ butac.it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!