Qualche giorno fa venivo scambiato per un agente della Digos da dei ragazzi che stavano manifestando contro Forza Nuova a Bologna. Non sono un agente della Digos, ma evidentemente, tra striscioni rimossi e gente identificata alle manifestazioni, siamo in un momento in cui tutti sono molto vigili sul tema.

Titola FanPage:

Modena, Pd convoca conferenza stampa contro Salvini e si presenta la Digos

E ovviamente nei commenti tanta gente risulta indignata, ci si lamenta che si tratta di una cosa orribile, che questo è un regime e così via.

Peccato che andando a ritroso nel tempo (anche di poco) si trovi velocemente una notizia simile, risalente al 2017:

Anche la Digos presente ieri alla conferenza dei Democratici e Socialisti

Al governo non c’era l’attuale coalizione ma la sinistra. Non che ci sia molto da indignarsi. Si tratta di ordine pubblico. C’è sempre la possibilità che una normale conferenza possa subire disturbo dagli antagonisti di chi è invitato come conferenziere. Succedeva anche alle manifestazioni provax (e credo anche a quelle antivax) che qualche volta ci fosse della polizia in borghese tra il pubblico.

Lo so che arriverete a dirmi che comunque non è un buon segnale, e che occorre restare vigili, ma occorre anche restare razionali. La Digos è divisa in tre sezioni, una delle quali (la sezione informativa) ha tra i suoi compiti:

…attività informativa generale, raccolta elaborazione ed analisi delle informazioni. (monitoraggio organizzazioni sindacali, politiche, religiose, sportive con particolare riferimento alle tifoserie organizzate, movimenti antagonisti ed ogni altra organizzazione o movimento presente e radicata sul territorio che possa avere risvolti per l’ordine e la sicurezza pubblica)

L’andare a una conferenza del PD credo rientri nel monitoraggio di organizzazioni politiche. E sono sicuro che siano stati presenti anche in altre occasioni, con altri partiti, ma che la cosa non abbia indignato i presenti al punto da riportarla sui giornali. Onestamente non comprendo perché dare spazio a notizie completamente irrilevanti. Nell’articolo di Fanpage (ma anche su Democratica) appare chiaro che gli agenti presenti non hanno fatto nulla di grave, non hanno impedito lo svolgersi della conferenza in alcuna maniera ed era loro diritto essere presenti. Perché rimarcarlo come se fosse qualcosa per cui indignarsi?

Lascio a voi qualsiasi ulteriore considerazione.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su Paypal! Può bastare anche il costo di un caffè!