Odio far della politica su questa pagina, primo perché non mi schiero ormai con nessuno dei movimenti politici italiani non riconoscendomi in nessun loro atteggiamento e secondo perché qui si parla principalmente d’altro…

Ma è di poche ore fa questo breve post Facebook su una pagina schierata (con il M5S)… e il quantitativo di disinformazione in così poche righe è allarmante!

Parliamo del primo ministro di colore italiano e donna, Cecile Kyenge, l’admin della pagina (ed evidentemente admin del “quotidiano” online L’Onesto, o molto amici) in pochissime righe ci racconta di come la Kyenge sia d’accordo con la Lega musulmana mondiale (peccato sia cattolica di padre cattolico, e che tutto il suo percorso studi in Italia l’abbia fatto in Università cattoliche e con l’aiuto del vescovo della propria zona), si racconta dell’associazione DAWA (fondata dal ministro nel 2002) traducendo la cosa come MAGIA e omettendo invece che la parola in swaihili vuol anche dire : MEDICINA o STAR BENE (e guarda caso la Kyenge ha studiato medicina)! Poi ci narra che l’associazione è nata con l’aiuto del suo collega deputato PD Khalid Chaouchi (che nel 2002 aveva 19 anni e era ancora distante da qualsiasi carriera politica, è stato eletto deputato nel 2013)!

Con questo non voglio difendere la politica del Ministro (anzi anche io mi sono trovato in grande disaccordo con tante sue dichiarazioni e proposte), ma nel dibattito politico, che è cosa buona e giusta, bisogna usare armi oneste, la falsità e la diffamazione non rientrano tra quelle!

Qui l’articoletto su facebook:
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=360011937462773&set=a.278052595658708.1073741828.277997888997512&type=1&theater

Qui l’articolo su L’Onesto:
http://istantmoney.blogspot.it/2013/09/io-dottore-nero-in-italia-mai-oggetto.html (e guarda caso rispunta il povero studente straniero laureato a Udine che nulla ha a che spartire con questa gente)

QUi l’articolo (di maggio) di Repubblica dove ci racconta dei suoi rapporti con la religione cattolica (e fa della politica che invece io salto a piè pari, la parte sulla religione è verso la fine dell’articolo!):
http://www.repubblica.it/politica/2013/05/05/news/kyenge_prossime_settimane_ddl_cittadinanza-58101416/

Con questa ci siamo guadagnati anche una menzione su Giornalettismo!!!

Ne parlano bene anche qui:
http://dietrolenuvole.altervista.org/2013/10/10/le-bufale-su-cecile-kyenge/

Previous articleLa mano di chi “ha letto la Bibbia”
Next articleIl Vaticano e la Beretta!
46 anni bolognese, blogger. Nel 2013 ho fondato Bufale un tanto al chilo, per amore della corretta informazione. All’attivo oltre tremila articoli come autore, oltre a collaborazioni varie. La “missione” del sito è di dedicarsi alla lotta contro le bufale e la disinformazione online. Permaloso, scettico, avvocato del diavolo, razionalista. Che dire, non mi manca nulla per farmi "amare" da tutti, no? Scrivo su Bufale un tanto al chilo dalla sua nascita, ma prima c'era Lega Nerd.