SEREPENTE
Ne avevamo già parlato tanto tempo fa, ma solo sulla paginetta Facebook, questa è una di quelle notizie come la tartaruga da tot tonnellate o il mostro di Loch Ness…insomma una di quelle classiche boiate riempitive che vengono sfruttate da blogger e testate online quando devono riempire dello spazio. SOno più o meno certo del suo nascere come burla, ma il fatto che me la risegnalate significa che qualcuno la continua a prendere per buona.
In questo caso però l’han riempito con un tale stile da costringermi ad intervenire sia pur solo per evidenziare l’ironia con cui l’autore originale ha farcito l’articoletto (poche righe una sola immagine collage in low res…e basta, tanto quello serve per generare traffico, no?)

L’evento è accaduto nella località di Asshole, New Lousiana, in Australia. Gli abitanti del posto avevano notato qualcosa di strano all’interno della palude che si trova a una ventina di chilometri dall’abitato.

Iniziamo col dire che Asshole sta a significare in italiano Buco del culo (perdonate il francesismo, ma l’ignoranza è una brutta bestia) vi pare che possa esistere un paese che si chiama così? Lo so, lo so, da noi esistono paesini con nomi anche peggiori….ma Buco del culo (non so perché a me vien sempre dire Bucio de …da qualche tempo a questa parte…mente traviata dalla televisione)…
La Lousiana è uno stato americano, la New Louisiana NON esiste…ne negli States ne in Australia…
…dulcis in fondo  veniamo alla foto:
FB_IMG_1434724805028

Questa è l’immagine che ci mostrano…evitando attentamente tutte le altre circolanti in rete:

Queste invece sono le foto in alta risoluzione che potete trovare insieme alle altre sulla pagina del progetto:

Postato per la prima volta nel 2010 su un forum di studenti IT vietnamiti e realizzato (ovviamente) con serpente finto, modellini e soldatini di plastica…