CentroMeteoItaliano ci regala sempre perle bufalose di alto livello!

Un asteroide sta per cadere nell’oceano Atlantico?

Stavolta per l’appunto si tratta della notizia rilasciata da un sito russo che vedrebbe l’oceano Atlantico come punto d’impatto di un asteroide in rotta di collisione con la terra. Il tutto accompagnato da un video allarmistico sulle conseguenze dell’impatto.

Intanto vediamo la fonte: newscom.md definito da CentroMeteoItaliano come una testata giornalistica russa, ma in realtà newscom.md è proveniente dalla Moldavia, Repubblica che oggi non ha nemmeno la lingua in comune con la Russia visto che si parla prevalentemente rumeno… quindi il sito in questione non è russo, anche se scritto in cirillico. Poi andando a leggersi le news sul sito in questione ci si accorge in fretta che altro non è che la fotocopia di CentroMeteo, con notizie infondate basate sul nulla o news di politica senza fonte alcuna. Si passa dall’oggetto misterioso che è comparso vicino al sole (da noi sbufalato qui: http://bufaleuntantoalchilo.blogspot.it/2013/12/lufo-che-fa-il-pieno.html) parlando poi sempre del sole e dei suoi problemi (e anche questa era stata sbufalata qui: http://bufaleuntantoalchilo.blogspot.it/2013/11/linternazionale-e-il-sole-pazzerello.html)… insomma non proprio una fonte verificata.

Cercando purtroppo su newscom.md la notizia di quest’asteroide non l’ho trovata tra quelle delle ultime settimane, vuoi vedere che sarà una notizia vecchia di mesi? Detto ciò, il nostro pianeta è costantemente bombardato da residui di corpi celesti, l’astronomo Eugene Shoemaker sostiene che impatti con la potenza della bomba su Hiroshima avvengano sul nostro pianeta circa una volta all’anno, e restano TOTALMENTE non notati, in quanto colpire con quella forza l’acqua che compone il 70% della crosta terrestre, difficilmente genera condizioni notabili. Insomma ogni anno dallo spazio arrivano detriti che colpiscono la terra e che potenzialmente potrebbero portare la stessa distruzione di una bomba atomica, ma noi nemmeno ce ne accorgiamo.

Addirittura se andiamo a vedere gli impatti piccoli di un chilotone di potenza è stato calcolato che avvengano al ritmo di uno alla settimana, senza con questo che nessuno di noi abbia mai avuto la percezione della cosa, gli impatti di questa portata avvengono ad alte quote, quando il detrito raggiunge l’atmosfera si polverizza lasciando poche tracce di esso.

Insomma CentroMeteo al solito ci racconta una sua realtà, basata sul nulla, senza fonti se non un non specifico militare russo che avrebbe rilasciato queste scottanti dichiarazioni ad una testata blog moldava….

Un po’ come dire che la fonte è mio “cuggino”!

Qui parlavo di un altro asteroide che avrebbe dovuto colpirci ed estinguerci:
http://bufaleuntantoalchilo.blogspot.it/2013/10/lasteroide-2013-tv135.html

E qui della cometa scortata dagli UFO:
http://bufaleuntantoalchilo.blogspot.it/2013/10/il-misterioso-video-della-cometa-ison.html

PS smettete di leggere queste testate, ve ne prego, sono pagine fatte SOLO ed ESCLUSIVAMENTE per uTonti, spacciano bufale solo per raggiungere visite e guadagnare click pubblicitari…

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!

Previous articleZeroGDay
Next articleLa parabola di Socrate
46 anni bolognese, blogger. Nel 2013 ho fondato Bufale un tanto al chilo, per amore della corretta informazione. All’attivo oltre tremila articoli come autore, oltre a collaborazioni varie. La “missione” del sito è di dedicarsi alla lotta contro le bufale e la disinformazione online. Permaloso, scettico, avvocato del diavolo, razionalista. Che dire, non mi manca nulla per farmi "amare" da tutti, no? Scrivo su Bufale un tanto al chilo dalla sua nascita, ma prima c'era Lega Nerd.