MUCCHEFISTULATE

Circola già da tempo questa notizia, ma qualche amante degli animali ogni volta che sembra scompaia nel nulla immancabilmente la ri condivide…

La notizia non è davvero una bufala, ma credo sia comunque il caso di trattarla per fare chiarezza su un argomento che si è così diffuso!

Le mucche con un foro su di un lato (ne avevo già accennato tempo fa, ma stavolta la disamina la facciamo per bene), sono chiamate mucche fistulate o cannulate.

In pratica con una semplice operazione chirurgica si pratica un foro sul lato della mucca per permettere di controllarne la digestione, il foro permette facile accesso ad uno degli stomaci dell’animale, non ci sono tappi di sorta, ma in più di 180 anni di pratica sembrerebbe che la cosa non causi alcun fastidio alla bestia, che anzi, così trattata vive mediamente più a lungo, e con la possibilità di venire curata da problemi digestivi direttamente all’interno dello stomaco.

La pratica non è comune negli allevamenti intensivi, come suggeriscono gli articoli che si trovano in giro, è solo comune nelle situazioni  in cui sia necessario studiare la digestione (ed altro) dei ruminanti. Questo è reputato un sistema veloce, pratico e poco invasivo per la psiche e la salute della bestia.

Ad oggi cercando online ho trovato che è usata in Francia (all’interno di istituti di ricerca), in Germania (ma molto poco diffusa) e negli Stati Uniti (sempre a scopo ricerca e sempre in pochissimi esemplari), le foto dell’articolo provengono tutte dall’archivio della Mississippi State University che le tiene appunto a scopo di ricerca.

Che ricerca?

Roba importante…

Lo sapete vero che le flatulenze delle vacche sono una delle cause del rilascio di gas serra vero? Beh sappiatelo.

E studiare che tipo di mangimi dar loro è basilare perché può aiutare non di poco la metanogenesi bovina combattendo l’emissione appunto dei gas.

Una piccola aggiunta da un commento di un italiano che lavora alla Cornell University:

…negli Stati Uniti e’ molto comune vedere queste mucche. Il foro ha una sorta di tappo, anche se molto semplice, fatto in gomma o plastica. La funzione del foro non e’ solo quella di facilitare l’intervento in caso qualcosa vada storto nel tratto digestivo (problema molto comune) ma anche quella di attingere a succhi gastrici sani e trasferirli a eventuali mucche malate per facilitarne la ripresa. Fonte: la Cornell University

Che dire, più disinformativi di così si muore, specie visto il fine ambientalista delle ricerche effettuate su questi (pochi) bovini.

Qui la fonte originaria delle foto:
http://www.flickr.com/photos/[email protected]/125700894

E qui una ricerca fatta dalla Regione Lombardia appunto sulla metanogenesi bovina:
http://www.gasoff.eu/other_document/2013/2012-11-28%20Crovetto%20Padenghe-Gasoff.pdf

maicolengel at butac.it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!