La citazione di Margherita Hack e i vegani

HACK1
Ho rivisto circolare questa citazione di Margherita Hack.

“A quei medici che dicono che un bambino non può crescere senza carne, dico che io non ho mai mangiato carne, perché quando sono nata i miei genitori erano già vegetariani. Eppure sono stata campione di salto in alto e lungo, e ora a [89] anni faccio 100 km in bicicletta, gioco a pallavolo e non ho mai avuto malattie serie.”

Che sia vera o falsa non ci è dato saperlo. A parte le migliaia di siti che la riportano, non trovo una fonte seria di questa “famosa” intervista rilasciata nel 2001. Chi l’ha condivisa ultimamente è una pagina vegan che cerca di fare proseliti.

È buffo come i vegan continuino ad usare la Hack come manifesto! Come lei stessa dichiarava in quest’intervista, che ho il dubbio sia in realtà la vera fonte della citazione fuffara:

Vi trascrivo solo alcune delle cose a cui la Hack risponde:

  • (Giorn.) Ma lei da quando è vegetariana?
  • (Hack) Io da quando son nata, perché quando son nata i miei erano già diventati vegetariani. Il mio babbo diceva a tutti, per far propaganda, che mangiar carne è mangiar cadaveri. E infatti è vero eh, son cadaveri. M’hanno tirato su con le proteine con formaggio, uova, latte… 
  • (Giorn.) Ma c’è una differenza forte tra i vegani e i vegetariani?
  • (Hack) Eh si, perché i vegani rifiutano tutto quello che viene dagli animali, quindi non mangiano nemmeno uova, né latte, né formaggi, e le proteine le prendono dai fagioli, dalle lenticchie, dalle leguminose, che forse non son sufficienti.
  • (Intervistatrice) Quindi lei non è mai arrivata a questo “step”?
  • (Hack) No, perché non ne vedevo la ragione: non mangiare uova e latte? Non ammazzo mica un animale se uso le uova e il latte!

Sia chiaro: nel resto dell’intervista si parla di come siano trattati male i vitelli, e così via. Mai le si sente dire una frase come quella usata oggi come “bandiera” da tanti siti Go Vegan. Noi di Butac, come sempre ripetiamo, non ce l’abbiamo con la scelta etica. Ci teniamo alla corretta informazione.

Usare la Hack come paladina dei vegetariani è una cosa; erigerla a paladina dei Vegani è fare disinformazione… e anche rendersi un poco ridicoli.

 
Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!