Dove c’è Ebola, c’è sciacallaggio.

siracusaebola

INFORMATITALIA nella mia modesta opinione dovrebbe davvero chiudere, e chi c’è dietro dovrebbe venire allontanato dalla rete Internet per sempre! Ieri quando da ormai una settimana non si registravano nuovi casi di Ebola nemmeno in Guinea hanno titolato così:

giovedì 24 aprile 2014
ALLARME: a Siracusa muore un migrante con il corpo pieno di piaghe. Ebola?
DECESSO SOSPETTO A SIRACUSA, DOVE è MORTO UN MIGRANTE SBARCATO CON IL CORPO PIENO DI PIAGHE: potrebbe trattarsi di Ebola, e il silenzio del governo (che non vuole seminare il panico?) NON RASSICURA AFFATTO.

ebolamerde1

Magdi Cristiano Allam in realtà ha condiviso un post di un altro blog ancora, ma il succo cambia poco, questa gente spreca il tempo e le risorse del web per pubblicare sciocchezze, nessun immigrato è morto con il corpo coperto di piaghe, NON ci sono casi di Ebola in Italia. Questa gente andrebbe denunciata alle pubbliche autorità per Procurato Allarme, scrivere robaccia infondata andando a cercare lo sdegno degli italiani per questioni meramente politiche dovrebbe essere vietato, e punito. Lo stesso vale per chi questa roba la condivide, specie da un pulpito sicuramente più credibile (per i suoi lettori) come nel caso di un personaggio pubblico come Magdi Cristiano Allam!

magdi1

Le ragioni per cui sono sciocchezze le avevamo già spiegate più e più volte, per chi si fosse perso i precedenti articoli li trovate qui:

Ebola e Xenofobia

Quando il virus genera allarmismi

Ebola e disinformazione

Nessun primo infetto a Pisa

Nessun primo infetto a Lampedusa

Che questa robaccia compaia su pagine di dubbio gusto come InformatiItalia ci sta, portano acqua al loro mulino, che ci siano anche personaggi pubblici è davvero vergognoso!

magdi2

 

maicolengel at butac punto it