Questa è una di quelle di sicura condivisione: i Rom che lanciano i poveri cagnolini indifesi sotto le auto per poi assalire il malcapitato autista e chiedergli i danni per la perdita della povera bestia. Notizia agghiacciante, se fosse buona, quindi mi sono subito attivato:

chi la pubblica per primo? ImolaOggi

cosa dicono?

L’ultima trovata per batter cassa è stata escogitata dai nomadi che vivono nel campo sorto ad Acilia sotto il cavalcavia vicino al deposito Ama.

Come procedere? Beh è facile, loro ci danno la località e io chiamo la polizia di Roma, mica faticoso…
Prima chiamata fatta al comando di Polizia che trovo più vicino ad Acilia, il gentile centralinista mi chiede chi sono, si fa spiegare le cose e ride, la notizia l’ha letta anche lui, ma appunto online, lì al loro comando non ne sa nulla nessuno… ma non sono loro da cui dipende Acilia, quindi mi dirotta sulla stazione Lido di Roma dove stanno i poliziotti che si occupano di Acilia, anche lì nessuno sa nulla, e loro la notizia manco l’hanno letta sui giornali, sono il primo a raccontargliela. Gentilmente mi spiegano che potrebbe esser che se ne siano occupati i Carabinieri di Acilia, che hanno comando proprio nel quartiere… quindi mi forniscono il numero e io chiamo pure lì. Il centralinista ascolta attentamente, non smentisce né conferma nulla, ma dopo avermi chiesto le generalità mi passa il maresciallo della stazione.
E il maresciallo smentisce qualsiasi avvenimento in merito…

Da chi è partita la notizia non lo so, nell’articolo di ImolaOggi si dà anche il nome di un esponente del Movimento Primavera Nazionale (?? e questi chi sono ?? di che estremismo parliamo stavolta? destra sinistra…bah…), ma resta una notizia inventata, come quelle del Corriere del mattino, solo che loro non si fan passare per una testata con migliaia se non milioni di lettori come invece i vari che hanno ripubblicato questa bufalotta…

Bufala che al momento gira alla grande, qualcuno (un poliziotto) sosteneva d’averla vista girare pure tra le Agenzie Giornalistiche, ma la notizia è FALSA, basta chiamare lo 0652350109 (numero pubblico del stazione dei Carabinieri di Acilia) per averne conferma.

VERGOGNA pseudo giornalisti VERGOGNA VERGOGNA, fate il mestiere più bello del mondo col culo (scusate il francesismo), e VERGOGNA alle redazioni, ai capiredattori, ai tanti che dovrebbero controllare il vostro operato, ma se ne fregano, tanto contano più i click che generate piuttosto che la falsa informazione che fornite!

Trovo giusto avere qualche screenshot dei tanti che l’han pubblicata, a futura memoria:

  

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!