tosato-renzi-banche

La rivoluzione digitale è in atto, difatti anche un meme postato da una testata satirica sullo stile di Spinoza si trasforma in una verità assoluta.

14458854_1082646561842251_535976961_n

Peccato che la citazione che riportano venga in realtà da un discorso fatto dal Senatore Paolo Tosato a giugno di quest’anno.

TOSATO (LN-Aut). Signora Presidente, il Governo e i relatori hanno sostenuto che il provvedimento in esame si colloca nel solco di altri interventi analoghi, promossi dalla maggioranza per sostenere la ripresa economica. La verità è profondamente diversa. Il provvedimento in esame non aggredisce le cause della crisi, ma le sue vittime. Su questo punto abbiamo visioni totalmente diverse. Secondo la vostra, le banche sono vittime delle imprese e degli artigiani che non pagano i debiti contratti e delle famiglie che non pagano puntualmente le rate dei mutui. Per voi i cittadini non sono vittime delle banche gestite in modo fallimentare e fraudolento, ma hanno perso i loro risparmi perché disattenti, impreparati e sprovveduti. Non è così: i risparmiatori sono stati truffati e vanno risarciti. (Applausi dal Gruppo LN-Aut).

Renzi quelle parole dette così non le ha mai pronunciate. Che sia quello che pensa? Non lo so e non è importante ai fini del chiarimento. La citazione è di Tosato, della Lega Nord, Kotiomkin nel fare satira ha colpito e affondato una popolazione web di uTonti. Che a distanza di mesi ancora la fa girare per buona. Sia chiaro, io comprendo che siccome dice cose che loro ritengono corrette la sfruttino, ma finché il dibattito politico italiano è giudicato da soggetti del genere non stupiamoci di come va il nostro paese.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!