shakiradildo3

Shakira usa i sex-toy? La foto che manda in visibilio i fan

Questa è una sbufalata classica, di quelle che mi mancavano da un po’, ma onestamente non c’è granché da fare, non riesco a credere che in tanti non si accorgano dell’effetto ottico.

La cantante colombiana, qualche giorno fa, ha pubblicato su Instagram una foto che la ritrae mentre si fa la pedicure…Sul mobiletto spunta un oggetto viola che ai fan di Shakira ha subito ricordato un gigante sex-toy.

Persino Il Giornale l’ha spiegato di cosa si tratta:

Ma tutto questi rumors sono solo frutto di un grande malintesto perché a guardare bene, lo strano oggetto viola è soltanto il riflesso delle lampade alogene che illuminano la stanza. Quindi basta con le fantasie erotiche, Shakira non usa quelle cose, o almeno, non le fa vedere.

shakiradildo

La cosa però per molti rimane dubbia, non comprendono le motivazioni per cui non potrebbe essere un vibratore, oltretutto la stessa Shakira non ha risposto direttamente a chi le commentava la foto con allusioni al dildo. Ma non ce n’è alcun bisogno, la foto si “sbufala” da sola. L’unica cosa necessaria è usare i propri occhi con un po’ più di attenzione.

Nessun  uso di Photoshop, nessuna manipolazione digitale, la foto è come la vedete, e se vi siete concentrati sulle due frecce che ho inserito per facilitarvi il compito noterete che il carrello/mobiletto è posizionato proprio sotto al divano (vedi freccia più grossa nell’immagine), divano che si riflette sul carrello (metallo, vetro? non lo so) nel punto evidenziato dalla freccia più piccola.

Quello che sembra un dildo rosa non è altro che il riflesso  di qualcos’altro, probabilmente la luce neon che si vede nello sfondo.

Fosse un dildo sarebbe bidimensionale.

Ma evidentemente il nostro cervello è molto malizioso, la pareidolia si mostra sotto varie forme.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!

Previous articleAdele smette i tour?
Next articleLe proprietà antitumorali del tarassaco
46 anni bolognese, blogger. Nel 2013 ho fondato Bufale un tanto al chilo, per amore della corretta informazione. All’attivo oltre tremila articoli come autore, oltre a collaborazioni varie. La “missione” del sito è di dedicarsi alla lotta contro le bufale e la disinformazione online. Permaloso, scettico, avvocato del diavolo, razionalista. Che dire, non mi manca nulla per farmi "amare" da tutti, no? Scrivo su Bufale un tanto al chilo dalla sua nascita, ma prima c'era Lega Nerd.