SCIACHIMISTA1

Sulle pagine del Cicap mi è capitato di trovare questo lungo commento ad un post, io non so con certezza se l’autore sia  uno scia chimista o non si tratti di un troll con tanto tempo da perdere, ma credo sia divertente ed interessante per tutti leggersi il suo lungo sproloquio (che dice decisamente poco) …

 Dai su, abbiamo tutti i vostri nomi, figlioli. Ne aggiungiamo sempre qualcuno in più per non rimanerne sprovvisti. Soprattutto tra i rubastipendio dello Stato, i vermetti del CNR che ricercano il bosoncino.

Quanto spreco di energie per convincere qualcuno che le scie non esistono…Ma perché? Per amore di verità o qualcuno di qualche ministero ha chiesto ai suoi kapò di intervenire perché le voci i fanno più insistenti in tutto il mondo? Paura eh? Buh!!

L’apertura è subito aggressiva, molto aggressiva, quasi gli avessero fatto del male fisico, ma perché? Chi lo sa! Lui ce l’ha per lo più con i ricercatori del CNR, ma fa della confusione grossolana, il bosoncino (se intende quello di Higgs) lo studiano al CERN…i bosoni invece si studiano in fisica e si ricercano dove ci sono acceleratori di particelle…E inizia con la storia dei kapò, che ritroveremo dopo…


Dico, ma non va più di moda negare. Siete off. Perché lo fate figlioli? Capisco che messi fuori da quei laboratori a stipendio in cui fate i froci col culo degli altri (le tasse) non riuscireste neanche a trovare un impiego in un cantiere, ma al di là di questo, davvero, senza astio e nulla di personale: perché lo fate?
Se io non credo a qualcosa non metto su un’organizzazione di cosiddetti “cervelli” (sì, poi anche lì ce ne sarebbe da parlare e li conosco bene io i ciennerrini) per negare qualcosa che mi sembra fuori dal seminato. O sbaglio? E’ come un ateo che passa metà della propria vita a cercare di dimostrare (cercare, N.B.) che “dio” non esiste. Cos’è, una dimostrazione di Ego? Se non esiste perché lo neghi?

E via con il primo giro di offese gratuite, offendendo in un colpo solo i ricercatori (visti come esseri interessati solo ai  soldi) e gli omosessuali …ma sia chiaro il tutto: senza astio e nulla di personale, vi prego ditemi chi è il suo spacciatore, che deve avere roba buonissima.Insomma sembra che secondo lui il CNR sia nato per negare l’esistenza delle scie chimiche…ma sa di cosa sta parlando? ha una vaga idea di cosa sia il Consiglio Nazionale delle Ricerche? Fondato nel 1923 (non mi risulta che voi sosteniate ci fossero scie chimiche a quei tempi, sbaglio?) E citiamo la religione una prima volta (che abbia avuto brutte esperienze in parrocchia?)

Per voi le scie non esistono? (lasciamo stare le dimostrazioni folkloristiche tipo questa di Ferrara suvvia, siate seri ogni tanto), fate incontri per dimostrare cosa? Che esistono le scie di condensazione? Azz… avete fatto anche incontri per dimostrare che un uovo diventa sodo forse? Me lo sono perso?

Subito parte all’attacco, commentando in maniera denigratoria l’evento del Cicap  dove i suoi amici complottari che erano presenti all’evento si sono comportati decisamente da persone adulte e mature.

Vedi figliolo a stipendio, il problema non è fare una informazione seria e non prezzolata (non venirmi a raccontare la storiella del “ricercatore” non pagato, il solo fatto di essere un ricercatore lo obbliga a sottostare alle istanze dell’ente presso cui opera, dai, siamo tutti un po’ cresciuti), va bene quella, se fatta con oggettività che il cosiddetto “metodo scientifico” necessiterebbe. Cosa affatto presente in quella s-conferenza e in quella specie di articolo postato.

Cerca di fare un po’ di paternale, dando ad intendere che il ricercatore che ha parlato all’evento fosse pagato da chissà chi…e cerca di smontare gli studi sostenendo che il metodo scientifico usato sia non oggettivo…nessuna prova pratica di quanto sostiene, solo accuse lanciate…strano eh?

Ora, che tu e qualcun altro non riusciate a cogliere alcuni aspetti “globalisti” che fanno capo a determinati poteri, è affare tutto vostro. Ognuno ha i propri limiti e questo magari è il vostro. Cavoletti vostri. Sicuramente vi sta bene la UE dei nazisti e dei paraculi e l’Euro dal quale “sicuramente non si può uscire”. D’altra parte siete addestrati per ubbidire non per ragionare.

Poi parte per la tangente…parla di aspetti globalisti (credo riferiti sempre alle scie chimiche, non so), insiste sul deridere i membri del CICAP e senza motivo attacca l’Unione Europea …ma come mi pareva che l’estrema destra fosse contro l’Unione, invece ora salta fuori che l’Unione stessa è nazista? Vabbé, ricordo che stiamo sempre parlando di un commento sotto ad un post sulle scie chimiche…ma non si sa come o perché, ecco che anche la moneta unica ha qualcosa a che farci…perché noi ubbidiamo, non ragioniamo.

Che ricorriate a una dialettica dileggiante chi queste cose le sa, non perché si alza la mattina dopo essersele sognate, ma perché sono cose talmente banali e risapute che in tutto il mondo ci sono fior fiore di giornalisti, ministri, politici, attivisti, testimoni, informatori, gente serie, con lavoro, famiglia, non gente a stipendio della “ricerca” (ma che minchia ricercate se siamo alle soglie della distruzione totale?), gente che ha dimostrato nel mercato del lavoro e della società cosa sa fare, ebbene sono milioni ormai che “sanno”, come sanno i massimi gradi della Massoneria che delle vostre ricerchine se ne fottono visto che “sanno” bene cosa conta e come farlo contare. Uh, mi scuso, forse per voi neanche la Massoneria esiste? Ah, cosa dici? E’ un gruppo di amici che si riuniscono per gioco? Ah…G sta per gioco, ok. Capisco.

Lo ammetto, mi sono perso…Dice che le cose di cui parla lui sono note, a tutti, eccetto che ai ricercatori stipendiati… tutte persone in gamba, milioni di persone in gamba…ma stiamo parlando delle stesse persone?

manifestazione-scie-chimiche-modena

Allora figlioli, per farla breve, potremmo spiegarvi per filo e per segno tutto ciò che non sapete di tante cosette, ma non è prendendo per il culo chi queste cose le maneggia che assumete maggiore importanza. Atteggiamento snob (sine nobilitas) tipicamente italiota, del volgo dal quale certamente molti ciennerrini provengono. Plebe acculturata, arrampicante, priva di formazione generale, solo specifica e forse. Probabilmente figli di sessantottini. Ma va bene, va bene…Poi in Emilia, suvvia. E cosa è una università quella? 

E ci risiamo con la paternale, stavolta in toni più minacciosi…Un tentativo di fare i colti, sbagliando due volte…visto che al massimo si direbbe sine nobilitate, ma anche la Treccani riporta che

è priva di fondamento l’opinione, molto diffusa, che sia un’abbreviazione della locuz. lat. s(inenob(ilitate) «senza nobiltà»

Il tutto solo per dare dei plebei ai ricercatori del CNR, ma cosa centra? Cosa centra il ’68 e il prendere per il sedere l’università (si rivolgerà a Modena o a Bologna? non si sa, si parla d’Emilia) Mi sembra che l’errore grossolano in cui è incappato denoti chiaramente la sua d’ignoranza…ma che dire…qui si vede come per il personaggio in questione la storia scie chimiche non sia solo collegata alla salute, ma abbia a che fare con la politica, la frase dimostra chiaramente come gli stiano sulle scatole quelli di sinistra…(in pratica i ricercatori del CNR sono dei poveracci figli del ’68 che in terra comunista si laureano senza sforzo…questa è la traduzione simultanea)

Allora, concludendo, niente grappa Bocchino, ma occhio figlioli. L’occhio vi osserva, vi scruta. Siate bravi. Fate i bravi. Tornate a guardare i monitor casomai un bosoncino vi scappasse di mano. Lasciate le cose serie a chi le sa maneggiare. D’altra parte c’erano i kapò nei campi di concentramento, è perfettamente normale che ci siano personaggi parascientifici (me ne strafotto delle cattedre, le conosco fin troppo bene per sapere quale valore umano e scientifico esse hanno) che cercano di colludersi con certi poteri neanche tanto occulti visto che le scie sono perfettamente legali. State negando l’innegabile perfino dal punto di vista leguleio. LOL

Non so, uno che si lamenta che gli altri deridono gli scia chimisti e poi si rivolge così su una pagina seria come quella del CICAP…Velate minacce…perché è così che si divertono questi personaggi, ne avessimo migliaia di ricercatori ad occuparsi dei bosoni e meno fuffari a parlare di scie chimiche…Quando parla di kapò sta facendo una similitudine (kapò era un prigioniero che comandava la propria baracca): saremmo tutti prigionieri del governo occulto che ci controlla, e i ricercatori (alla stregua dei kapò) sarebbero quelli che pur prigionieri con noi, aiutano lo stesso governo a controllarci (ma che controllassero meglio le pillole che deve prendere ogni sera lui qui)…quel leguleio (sostantivo maschile singolare: uomo di legge pedante e cavilloso o anche incapace e disonesto) mi pare decisamente fuori posto, ma non sono un letterato…lo scia chimista (ma spero sempre di più si tratti davvero di un troll) è quello che ha studiato…il LOL finale me lo fa immaginare 30/40enne sfigato senza partner(a meno che non scia chimista a sua volta) o figli (ditemi che quest’essere non ha figli, ve ne prego) in mutande davanti al pc…

State bene, saluti a casa. E quando volete che vi insegni qualcosina di vero sull’Universo, sul vostro presunto “dio”, sul suo esercito di gesuiti e sui contatti tra Ordine di Malta, gesuiti stessi, Corona Britannica e IOR me lo dite o vi faccio parlare con i miei informatori che frequentano le ambasciate con la croce, perchè comincio ad esser stanco di voi umanoidi.
Adesso tornate a giocare al Lego. Dai.
E come diceva un mio amico, se le scie chimiche sono “bufale” le vostre mamme sono “maiale”. Scherzava eh…

E qui ancora una volta saltiamo di palo in frasca, ma non eravamo sulla pagina del CICAP a parlare di scie chimiche? mi sono perso, davvero…Avesse giocato di più col Lego da piccolo lui forse ora non sarebbe ridotto così, conclude con la battutona del secolo e finalmente ci lascia, vi prego fermatelo, si, lo ammetto, sono un umanoide, in realtà mi chiamo

MXYZPTLK, BUTAC(K)  MXYZPTLK

se mi sentite lassù sull’astronave madre vi prego venite a darmi il cambio….non ne posso più…

 

chemtrail-ufo-culprit_400px

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!