Raramente abbiamo trattato notizie sportive su BUTAC, ma oggi mentre stavo verificando altre cose mi è saltato agli occhi un articolo dal titolo che mi ha subito incuriosito.

Così su Vanity Fair:

Marco Asensio, il calciatore messo ko dalla ceretta

Così sul Corriere:

Real Madrid, Asensio salta l’Apoel per un infortunio… Con la ceretta!

E su Repubblica:

Real Madrid, forfait di Asensio in Champions: tutta colpa della ceretta

Ma sono tanti che in Italia l’hanno riportata alla stessa identica maniera. Gli articoli sono fondamentalmente di presa in giro nei confronti del calciatore. Vanity Fair commentava così:

Ebbene sì, Asensio non è stato convocato per colpa di un pelo infetto su una coscia che durante la corsa gli procurava un fastidioso dolorino. Assurdo, tanto che quando l’allenatore Zinedine Zidane lo ha comunicato ufficialmente, i giornalisti presenti pensavano fosse uno scherzo. Invece è tutto vero: il bomber classe 96’, protagonista anche nella vittoria della Spagna sull’Italia due settimane fa, è stato costretto a dare forfait a causa di una depilazione che certo gli avrà fatto rimpiangere di non aver usato un rasoio.

Il Corriere è andato più leggero:

L’assenza è stata annunciata martedì da Zinedine Zidane nel corso della conferenza stampa, ma il motivo del forfait del talento spagnolo è quantomeno curioso: durante la depilazione qualcosa deve essere andato storto, e un pelo della gamba si è infettato, impedendo ad Asensio una corsa senza fastidi.

Ma facendo un giro sulla stampa di lingua inglese si leggevano altri titoli:

-Freak shaving injury causes Real Madrid’s Asensio to miss Champions League game

-Marco Asensio: Real Madrid star misses game after leg-shaving injury

-Asensio misses Madrid’s Champions League opener due to leg shaving problem

Con articoli che spiegano:

…the rising superstar picked up an infection following shaving his legs. That’s right, a shaving injury will keep him off the field. He reportedly shaved off a pimple on his leg and got an infection that doesn’t allow him to pull up his socks.

Gli articoli in inglese parlano di rasatura (non ceretta, non depilazione) della gamba, rasatura che ha portato al taglio di un foruncolo che ha causato un’infezione, che non permette al calciatore di indossare calzettoni e coperture. Sempre di incidente “strano” si tratta, non sto dicendo che non fosse da riportare. Ma notare la differenza tra come la stessa notizia viene riportata da noi e come invece viene letta all’estero mi ha davvero fatto riflettere su quanto tutti contribuiscano all’appiattimento di quello che resta uno dei mestieri più importanti: riportare i fatti.

Io comunque, come legge del contrappasso, farei fare la ceretta a tutte le redazioni che accettano questo genere di acchiappaclick.

Sarebbe interessante capire da che agenzia di stampa è partita la notizia raccontata in questo modo.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!