AUTO

Da ieri gira sui giornali di mezza Italia la classica non notizia, di scarso interesse per il paese, ma che attira sicuramente più like e condivisioni di quelle serie e importanti.

Milano, mistero auto indemoniata: in sosta da giorni accesa

Così titolava Blitz Quotidiano, che riprende a sua volta un articolo del Corriere. Come ci viene spiegato:

Nel video del Corriere Tv si vede la misteriosa vettura, una Bmw 320 bianca station wagon, parcheggiata con le luci di posizione e il motore accesi. Essendo munita di regolare pass per residenti, non ci sono motivi validi per rimuoverla. E così per tutto il weekend, a seguito delle segnalazioni dei residenti, si sono avvicendati sul posto i carabinieri, i vigili e la polizia. Nessuno ha potuto farsene carico a parte constatare l’anomalia del motore acceso.

Neppure l’ipotesi di rompere un finestrino o forzare il cofano è fattibile: si verrebbe a creare a posteriori un problema di responsabilità dei danni. Dunque l’unica è aspettare che finisca il carburante. Certo è che resta un mistero su come possa essersi accesa, senza chiavi e per giunta da chiusa. Secondo il Corriere potrebbe trattarsi di un guasto al sistema elettrico di accensione. Quel che si sa è che intestata a una società ma per tutto il weekend nessuno si è fatto vivo. Il guaio è che il serbatoio è ancora mezzo pieno: ci vorranno giorni prima che si esaurisca.

Non vivo a Milano, non ho modo di andare a verificare i fatti, ma quello che mi lascia un filo sorpreso è che si parli solo ed unicamente di possibile guasto all’impianto elettrico, quando sono anni che esistono telecomandi che permettono di accendere la vettura anche a distanza.

Questa è una pubblicità del 2011, l’ho vista solo io?

E questo è un video che mostra una cosa simile installata su una BMW:

Adesso, io comprendo che faccia vendere molto di più il titolare “l’auto indemoniata”, ma poi non lamentiamoci se alleviamo una generazione di soggetti incapace di avere il benché minimo senso critico.

Che quest’auto sia stata accesa per giorni è brutto, lo spreco di benzina, l’inquinamento causato, la molestia probabilmente anche di sentire il motore costantemente acceso. Ma credo sarebbe anche carino evidenziare come oltre al possibile guasto elettrico ci siano altre cause, meno “misteriose” che possono aver causato l’accensione del mezzo. E come forse sarebbe bastato metter una banana nel tubo di scappamento per farla spegnere in qualche minuto.

Per oggi è tutto.

maicolengel at butac.it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!