FECALI-TODAY

Mmmmhhhh quale miglior argomento da trattare all’ora di pranzo! Vi stimola l’appetito, ammettetelo! 😉

La notizia gira ormai da marzo 2015, e non accenna a fermarsi, tanto che proprio ieri TODAY ci ha scritto un pezzo in merito!

Peccato che la storiella sia già stata sbufalata e verificata da tanti. Tra cui i nostri amici di Giornalettismo che hanno citato un bell’articolo del Guardian in merito!

…i dati citati non provenivano da uno studio medico ma dall’esperimento condotto da unsingolo microbiologo, che ha prelevato “a caso” dei campioni di barba, senza costruire un universo statisticamente degno di questo nome. Pertanto, i risultati dello studio non possono essere considerati scientificamente attendibili e rilevanti. In secondo luogo, i batteri fecali rilevati nei campioni analizzati non hanno necessariamente a che fare con le feci…

Su Giornalettismo riassumono quando riporta Nick Evershed sul Guardian, credo sia corretto riportare anche i due studi che il bravo giornalista inglese ha trovato:

I could only find a couple in a short amount of time, but there was one study in the journal Anaesthesia which looked at whether facial hair had any effect on the ability of surgical face masks to prevent transmission of bacteria.

The study found that bearded men shed more bacteria than clean-shaven men. The study did have a relatively small sample size though, with only 10 people in each category.

Another study in the Journal of Hospital Infection examined how facial hair affects the prevalence of potential pathogens such as Staphylococcus aureus(golden staph).

It found that having a beard actually reduced the likelihood of antibiotic-resistant bacteria and S. aureus being present on the skin. It also found that hospital workers with beards shed more bacteria than those without beards, supporting the earlier study mentioned.

che tradotto:

Ho potuto trovare solo due studi sull’argomento in un breve lasso di tempo , ma uno studio è stato pubblicato sulla rivista Anaesthesia , che ha esaminato se i peli del viso abbiano qualche effetto sulla capacità di prevenire la trasmissione di batteri con le mascherine chirurgiche

Lo studio ha trovato che gli uomini con la barba respingono più batteri rispetto agli uomini rasati . Ma lo studio è stato fatto su un piccolo campione di soggetti, solo 10 per, però, con solo 10 persone in ogni categoria.

Un altro studio sul Journal of Hospital Infection esaminato come i peli del viso abbiano effetto sulla presenza di potenziali patogeni come lo Staphylococcus aureus ( stafilococco aureo ) .

Si è riscontrato che avere una barba ha effettivamente ridotto il rischio di batteri resistenti agli antibiotici che possono essere presenti sulla pelle come lo S. aureus . Ha inoltre rilevato che i lavoratori ospedalieri con la barba respingono più batteri rispetto a quelli senza barba , sostenendo lo studio citato in precedenza .

Una sola cosa mi dispiace, che i ragazzi di Giornalettismo non abbiamo riportato la chiusura dell’articolo del Guardian:

…there is more crap in these stories about poo in beards than there is in beards. So chaps, you can all relax.

Che in unica frase riassume la situazione di tutte le testate italiane e non che hanno riportato la bufala!

Buon appetito,

maicolengel