CANCRO-OMS

LoSai e tante altre testate hanno preso, tradotto e ripubblicato un articolo che originariamente veniva da NaturalNews a firma Ethan A. Huff, ovviamente non hanno linkato l’articolo originale (che è brutta cosa) ma solo detto che quella era la fonte…

Il “giornalista” Huff sosterrebbe che l’Organizzazione Mondiale della sanità abbia pubblicato ricerche che dimostrano di come la sanità occidentale si sia rivelata un fallimento visto che le percentuali dei malati di cancro in giro per il mondo sono in crescita costante e continua…

Entro il 2025, afferma l’OMS, si prevede che il numero di diagnosi di nuovi casi di cancro aumenterà del 37% l’anno, salendo dai 14,1 milioni di persone, di oggi, fino ad uno scioccante 19,3 milioni di persone. Il numero dei malati di cancro che moriranno per la malattia o per la cura della malattia aumenterà del 39 %, e passerà dagli attuali 8,2 milioni di persone l’anno a 11,4 milioni di persone l’anno.

Quello che però non approfondisce e spiega LoSai, come nemmeno NaturalNews è che queste stime e questi dati NON vengono da un maggior numero di casi, ma solo da un maggior numero di diagnosi…insomma di cancro si muore, in tanti, tantissimi, ma sembra strano che aumentino i casi quando invece sono 40 anni che si studia come prevenire in parte l’insorgere della malattia…e allora di cosa stiamo parlando?

Stiamo parlando del fatto che in tantissimi paesi fino a poco fa le diagnosi sul cancro erano riservate ad una minuscola fetta di popolazione, gli altri se l’avevano e ne morivano non rientravano nella casistica in quanto non diagnosticati…oggi tra progresso medico, lieve abbassarsi dei costi per le diagnosi e la maggior consapevolezza medica anche in paesi ancora indietro con lo sviluppo di una seria sanità pubblica, le diagnosi si fanno in maniera più accurata, i controlli si fanno con più costanza, e quindi si hanno numeri in più su cui ragionare…

Guarda caso le previsioni vedono crescere il numero dei malati non in paesi dove già si fanno screening più che sufficienti (come gli Stati Uniti) ma in paesi come la Cina dove fino a qualche anno fa nemmeno si facevano esami nella maggioranza dei casi.

La boiata maxima la si raggiunge quando si imputa la colpa (nel caso della Cina) al modello americano:

molte città moderne sono state costruite sul modello americano e hanno preso stile di vita e abitudini alimentari simili a quelle americane. I modi di vita tradizionali dei nativi e la loro eredità agricola stanno rapidamente scomparendo dando posto al consumismo e al materialismo e tutto ciò significa – tanta “immondezza” alimentare, una minima attività fisica, e, naturalmente, farmaci occidentali e chirurgia a volontà. 

Senza magari specificare che il numero di fumatori in Cina in percentuale è triplo rispetto agli Stati Uniti…perché il fumo mica causa il cancro, no sono gli OGM a causarlo…come ci tengono a dirci i ggiovani di LoSai:

I cibi OGM provocano il cancro (e sia gli anti-populisti più eminenti che gli eugenetisti lo sanno bene, perché sono loro che hanno creato quella roba). Stessa cosa con i vaccini che causano il cancro.

Vi prego ggiovani pseudo giornalisti di LoSai, smettete di mangiare OGM, e di vaccinarvi, ne va del vostro bene, in compenso…fumate, fumate, fumate a più non posso, che quello è il minore dei mali…

Non metto in dubbio le previsioni dell’OMS anche se mi piacerebbe un link ai suddetti studi…ma insisto, non sono morti in più, ma solo morti che sarebbero morti comunque e che in futuro potranno venir calcolati come causati da tumori invece che da cause naturali o ignote. Sicuramente il cambio di certi stili di vita può portare ad un incidenza maggiore di certe malattie, ma in questo caso la cosa è veramente minima…

Huff oltretutto è autore di svariate altre bufale del periodo, dai pesci morti sul fondo dell’oceano
http://www.naturalnews.com/043380_Fukushima_radiation_ocean_life.html sbufalata fin da Giornalettismo:
http://www.giornalettismo.com/archives/1286233/beppe-grillo-e-la-bufala-dei-pesci-morti-per-colpa-di-fukushima/

o quella che sempre HUff riporta che partiva dal Daily Mail…dove si narra di come McDonald abbia suggerito ai suoi dipendenti non mangiare cibo FastFood…
http://www.naturalnews.com/043389_McDonalds_fast_food_workers_unhealthy_diet.html
di cui parlerò più tardi visto che immagino arriverà sui nostri siti salutisti in breve tempo…