COCAPEPSIPESTICIDI

La notizia è vecchia di qualche mese fa, ma in Italia ha iniziato a girare moltissimo solo negli ultimi giorni. Sapere è un dovere, pagina da black list da cui non mi farei consigliare neppure un film al cinema, ci regala questo miniarticoletto di disinformazione anti-“cola”.

Molti persone affermano che la Coca Cola e la Pepsi servono a molte cose tranne che a berle. Personalmente non bevo lo Coca Cola o qualsiasi altra bibita gassata e dolcificata artificialmente, ma c’è tanta gente che continua a bere queste bevande, se non si convincono con i centinaia di dati riguardo ai danni causati da queste bevande, forse si convinceranno sapendo che queste vengono usate anche come pesticidi…I Pesticidi, sono prodotti agrochimici, chiamati anche antiparassitari, le cui sostanze chimiche sono destinate a uccidere, disciplinare o fermare la crescita degli organismi viventi che sono considerati appunto parassiti… I pesticidi possono essere anche tossici… Gli agricoltori nello stato del Chhattisgarh in India, stanno usando la Coca-Cola e la Pepsi come pesticida perché è più conveniente e apparentemente ha la stessa efficacia.

Ho tagliato via solo le parti poco utili, ma parliamo solo di due righe. Se volete l’articolo completo lo trovate qui.

Perché si tratta di disinformazione?

Be’, perché non spiega nulla, non approfondisce il discorso in alcuna maniera; lascia solo il dubbio al lettore che Coca e Pepsi possano essere considerate potentissimi pesticidi, dunque tossiche per l’organismo umano.

La notizia appare per la prima volta nel 2004 in un articolo sul Guardian inglese, articolo che spiegava chiaramente la cosa:

It is clearly not Coke’s legendary “secret” ingredient that is upsetting the bugs. The farmers also swear by Pepsi, Thums Up, and other local soft drinks. The main ingredients of all colas are water and sugar but some manufacturers add citric and phosphoric acids to give that extra bite to human taste buds. Yesterday a leading Indian agriculture analyst, Devinder Sharma, said: “I think Coke has found its right use. Farmers have traditionally used sugary solutions to attract red ants to feed on insect larvae.

È chiaro che non è il leggendario ingrediente “segreto”  della Coca Cola a sconvolgere i parassiti. I contadini giurano che succede anche con la Pepsi , Thums Up, e altre bevande analcoliche locali. Gli ingredienti principali di tutte le cole sono l’acqua e lo zucchero, ma alcuni produttori aggiungono acido citrico e fosforico a dare quel tocco in più alle papille gustative umane. Ieri, il principale analista dell’agricoltura indiana, Devinder Sharma, si è così espresso: “Penso che la Coca-Cola abbia trovato il suo giusto uso. Gli agricoltori usano da tempo  soluzioni zuccherine per attirare le formiche rosse di nutrirsi di larve di insetti.

Quindi non è un effetto pesticida, ma solo un sistema per attirare le potenti formiche rosse così che si cibino in zona delle larve di quei parassiti che intendevamo eliminare in prima istanza.

Guarda caso, Sapere è un dovere evita di raccontare questa parte, perché in realtà informare non è il loro scopo. A loro piace che voi pendiate dalle loro labbra, che siate certi d’aver trovato la fonte della verità; a loro piace che vi facciate buggerare come degli uTonti. Che si tratti di ecologia, politica o medicina poco importa: quel sito non va letto, non va seguito, non va condiviso.

Se possono disinformarvi lo faranno, e voi siete uTonti che ci cascano!

maicolengel at butac.it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!