…come direbbe il rag. Ugo Fantozzi:

Non è mia intenzione addentrarmi in un campo che non è il mio, non sarei in grado di analizzare il quantitativo di fuffa raccolto dalle testate complottare per eccellenza, dal caro Mr Nò a Filosofia e Logos (ma c’è anche Segni dal cielo, don’t worry). Se state cercando spiegazioni tecniche alla storia perdonatemi, ma non sarà questo il caso.

COLLASSOMAGNETOSFERA2

Il punto di partenza è sempre lo stesso: analizzare le fonti che vengono proposte.

Domenica 24 aprile ne parla FilosofiaeLogos.it, che come fonte cita mydailyinformer .com del 24 aprile stesso.
Lunedì 25 aprile ne parla Mr. Nò, che come fonte ha superstation95 .com, del 23 aprile 2016.

Superstation95 .com a sua volta ci regala un link che porta a una pagina ufficiale della NASA, pagina che ci offre broken link e dati mancanti. La cosa m’insospettisce, sarà un complotto? Non ho sinceramente voglia di perdere ore di tempo a capire come funziona il sito della NASA, per qualcosa che finora ha trovato riscontro solo su testate fuffare, ma questo Superstation chi è? Ci sono voluti cinque minuti per trovarlo taggato su Snopes, citato in articoli sulle notizie inventate per accalappiare like e condivisioni.

Insomma non una fonte di cui fidarsi, e guarda caso lo stesso articolo altri geni del male lo traducono e riprendono da MyDailyInformer che a sua volta è una testata non verificata che pubblica fuffa varia.

Che complottari della prima e dell’ultima ora ci credano ciecamente mi può anche andare bene, fa parte del loro personaggio.

matrix-manzella

Mi lascia allibito vedere quanti abbiano avuto il dubbio che potesse trattarsi di un allarme fondato.

Credete seriamente che il caro Mr.Nò o Segni dal Cielo capiscano un quarto di quanto hanno pubblicato? Il circolino della fuffa è limitato, e arriva a tradurre boiate di questo livello.

Ma la cosa più “bella” è mettersi a cercare brani dell’articolo originale, ed accorgersi che si tratta di un remix di un pezzo del Daily Mail del 2014.

Il Daily Mail, il portale per eccellenza della fuffa rispacciata anche dalle nostre testate nazionali.

Giusto per non lasciare nulla di non detto, è vero, la magnetosfera ha subito variazioni negli ultimi due secoli, ma come riporta la Wiki in inglese:

Over the last two centuries the dipole strength has been decreasing at a rate of about 6.3% per century.[12] At this rate of decrease, the field would be negligible in about 1600 years.[28] However, this strength is about average for the last 7 thousand years, and the current rate of change is not unusual.[29]

Non credo davvero che serva aggiungere altro.

Siate Utenti, non uTonti!

maicolengel at butac.it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!