La  storia che ci convenga uscire dall’euro quanto prima circola dal giorno prima che ci entrassimo. Posso capire che sia pieno di gente che la pensi così, come tutti sostengono da sempre che il costo dei prodotti che acquistiamo sia raddoppiato (non è vero), che il potere d’acquisto si sai dimezzato (non è vero), che la colpa di tutto sia l’euro (non è vero). Gli ultimi a uscirsene con questa storia sono i giornalisti di NOCENSURA, che linkato ad un pezzo del IlMattinoOnline, sostengono che Christopher Pissarides (nobel per l’economia 2010)  abbia detto durante una conferenza alla London School of economics che ci convenga uscire dall’euro quanto prima.

IlMattinoOnline si riferisce ad una lettura lezione, non una conferenza, in una scuola Università dove Pissarides insegna, lettura di qualche giorno fa, riportata (con il beneficio d’inventario, vista la fonte) dal Daily Mail e nel sunto fatto dal Mail che trovate qui.

E’ interessante leggerla, perché l’Italia NON VIENE MAI NOMINATA anzi, viene CHIARAMENTE spiegato che l’idea non è che un singolo paese lasci l’eurozona, ma che tutti siamo davanti ad un bivio (come Unione Europea): dobbiamo scegliere se abbandonare del tutto la moneta unica o cercare di spingerla ritornando a un tasso di crescita più elevato di quello attuale. Quindi non abbandonare in quanto italiani, greci o spagnoli, ma abbandonare TUTTI INSIEME o AIUTARE TUTTI INSIEME; ma ovviamente questo non viene riportato dalle testate italiane anti europeiste.

Pseudo giornalismo 10.000 punti – Corretta Informazione 0

Che tristezza. E che tristezza quando leggendo articoli su testate come NoCensura si è anche in grado di vedere quanti tra le proprie cerchie di amici abbiano clikkato Mi Piace e rendersi conto che il numero di uTonti che si ha intorno è decisamente superiore alle nostre aspettative.

 

Maicolengel at butac punto it