voxanzianirazzisti

VoxNews ci regala l’ennesima perla disinformativa sugli immigrati! Giocando sulle parole e sulle citazioni hanno confezionato una piccola perla di pseudo giornalismo!

TRAPANI – Via gli anziani, dentro gli immigrati. E’ l’incredibile realtà che dal prossimo 31 marzo accadrà ad una casa di accoglienza per anziani. Gli ospiti, molti dei quali con seri problemi fisici, verranno sfrattati per fare posto ai clandestini recuperati dai marinaretti dell’operazione Mare Nostrum. Il Residence Marino, verrà infatti trasformato in un centro di ‘accoglienza’. I motivi della scelta sono semplici, il ministero degli Interni paga molto di più di quanto non paghi la Regione per il sostentamento degli anziani disagiati. Che sono ‘fuori mercato’, rispetto ai virgulti dell’Africa Nera. «Non è più possibile – dichiara il presidente dell’Ente di via Segesta Antonio Sparaco – fare assistenza agli anziani perché è antieconomico. Più vantaggioso, invece, accogliere gli immigrati. «Il Welfare – conclude – dedicato agli anziani, oggi non è più in condizioni di portare avanti una assistenza adeguata e di qualità». Tutto letterale, non abbiamo cambiato una lettera nel virgolettato che è stato pubblicato anche nel Giornale di Sicilia.

Non dicono mica bugie, la parte virgolettata che citano dal Giornale di Sicilia è proprio corretta, peccato manchino altre parti da citare e che tutto il resto sia un disinformare usando termini non corretti!

Difatti il Giornale di Sicilia (che VoxNews cita e linka, forse sperando nella pigrizia della gente che non andrà a leggere) non racconta così!
L’articolo del GdS dice:

Fuori gli anziani, dentro gli immigrati. Una prospettiva che diventerà realtà il prossimo 31 marzo quando il Residence Marino verrà trasformato in un centro di accoglienza. Ergo: gli anziani dovranno andare via per far posto agli extracomunitari. I pensionati, 23 in tutto, saranno trasferiti in altre strutture. I locali del Residente Marino, realizzati nella zona del Ronciglio dove un tempo venivano ospitati anche i bambini disagiati, accoglieranno i richiedenti asilo politico sbarcati lungo le coste della Sicilia occidentale e non solo.  Una scelta, questa, dettata anche dai problemi economici che investono, da tempo, il Residence, cosi come tutte le Ipab che operano nell’Isola, a causa dei tagli imposti dalla Regione siciliana, ma anche per l’esiguo numero di ospiti a fronte di spese esose per la gestione.

Che tradotto in parole povere significa: innanzitutto che il residence non accoglierà dei clandestini (i quali quando non con le carte in regola per chiedere asilo, la maggioranza, stanno in centri di detenzione temporanea per venire poi rispediti a casa loro) ma dei richiedenti asilo politico. Inoltre la scelta di fare così è perché gli anziani che sfruttano la struttura sono pochissimi e quindi non permettono di far fronte ai costi di gestione. Insomma è un cambio di destinazione, che però agli anziani non porterà nessun danno se non il dover traslocare in altra struttura più capiente e meno in crisi.

Scrivere l’articolo come ha fatto VoxNews è terrificante, usare parole come “i virgulti dell’africa nera” intendendo ovviamente sfottere è quanto di più basso in termini giornalistici si possa fare. Chi legge questa roba e gongola a queste parole è alla stregua di quei signori vetsiti di bianco col cappuccio che andavano  a fare danni nell’America rurale del 900…se avete amici che condividono articoli da testate come questa ricordatevelo, sono persone che non andrebbero frequentate…ma solo ghettizzate (come loro vogliono ghettizzare ogni minoranza gli stia sulle balle).

E la cosa bella è che qui sembrano difendere gli anziani italiani, ma se invece che virgulti dell’Africa Nera fossero arrivate giovani Ucraine in fuga le avrebbero accolte a braccia aperte (perché razzisti è una cosa, ma sotto sotto sono tutti vecchi maiali).