ermes-camiciaforza2

Questa è davvero buffa, visto che ne avevamo accennato ieri en passant mentre parlavamo della “notizia” sul falso arresto di Andrea Dipré per aver malmenato Sara Tommasi.

Si proprio ieri, mentre cercavo di far notare quanto fuffara fosse la fonte da cui era partito il tutto avevo usato come esempio questo screenshot di una notizia di qualche giorno fa:

staffelli

Non avevo nemmeno indagato, si capiva lontano un miglio che la cosa era fasulla, il sito ero uno di quelli già usati per diffondere roba made in Ermes Maiolica, vi pare che da un sito del genere possa venire pubblicata una notizia vera? Detto ciò la notizia riporta la data del 30 Aprile, nessuno sembrava esserci caduto.

…e invece:

staffelli-ermes

 

Il racconto di Staffelli ha dell’incredibile: due cronisti del “Giornale di Monza” si sono presentati nella mattinata ad intervistare Staffelli per la notizia, non per verificarla, ma solo per avere sue dichiarazioni in merito, partendo dal presupposto che la notizia fosse vera. Nel mentre i due giornalisti citofonavano a Staffelli il direttore della loro testata chiamava Il Messaggero, scoprendo così che il quotidiano non aveva MAI pubblicato la cosa… strano eh?

La notizia era falsa, made in Ermes Maiolica oltretutto, uscita il 30 aprile 2015, quindi giovedì scorso. Bastava cercarla, accorgersi che era pubblicata solo lì e su RAINEWS24GOSSIP e che le altre notizie pubblicate erano tutte a firma dello stesso autore (la cattiva novella) e in larga parte incredibili o falsi conclamati:

baggio-zingara

E invece i due cronisti del Giornale di Monza sono andati fino a casa di Staffelli per interrogarlo sulla truffa. Eh no cari miei, la truffa l’han fatta a voi, quando vi han fatto diventare cronisti (spero pubblicisti) invece che addetti al centralino. In realtà può essere che i due abbiano scelto di andare da Staffelli solo per rompergli le balle visti i precedenti attacchi di Striscia nei confronti del Comune di Monza, tutto è possibile, ma sicuramente questo non è un modo di rendere un buon servizio ai cittadini che ti leggono, no? Sarebbe il caso d’informarsi prima d’uscire, ad esempio facendosi due domande:

  • Chi sarà mai questo ilmessaggero24.wordpress.com di cui vediamo il dominio?
  • Non è che si tratta di uno dei tanti siti bufalari che sono nati negli ultimi due-tre anni?
  • Non è che ci stanno a perculare?

Quello che mi ha lasciato un po’ perplesso è che Staffelli e Striscia con i loro potenti mezzi non siano arrivati ad Ermes Maiolica, non abbiano colto che l’autore della buffonata era lui, il folletto trolloso della rete.  Ermes in compenso credo sia a casa a gongolare come un matto, se già non l’hanno rinchiuso per TSO vista la sua dilagante follia.

ermes-camiciaforza

È già capitato che vi siate lamentati della bonarietà con cui ho trattato Ermes in questi mesi, ho già provato a spiegarvi il perché, e non mi stancherò mai di farlo. Ermes evidenzia le falle della rete, sicuramente anche lui avrà le sue preferenze politiche, e magari (come fa notare qualcuno) evita di perculare alcuni invece che altri, ma questo poco importa. Importa quando ci cascano gli altri, importa quando cascandoci ci mostrano per quel che sono: persone che non sanno fare il proprio mestiere, specie quando parliamo di giornalisti!

maicolengel