iphone-jack

Al Corriere devono avere la data in calendario sbagliata, perché oggi si presentano ai propri lettori con un “articolo” che giusto il primo aprile sarebbe stato corretto.

Niente jack nel nuovo iPhone? Ecco la soluzione (estrema ma funzionante)

Si tratta di un video di TechRax:

 

Video che viene da un canale NOTO per il numero di telefonini distrutti.

Come spiega wiki:

TechRax is a YouTube channel[2] that focuses on making videos about the destruction of cell phones (particularly iPhones) and other technological devices.

TechRax fa video per divertimento, non sono TUTORIAL da seguire, che il Corriere lo pubblichi e ci tenga a precisare che:

estrema, ma che pare funzioni (YouTube/TechRax)

lo trovo assurdo, è ovvio che non funziona, è ovvio che non può funzionare. Mi domando cosa stesse pensando la redazione quando ha deciso di pubblicare il video con relativo commento. IO conto che ci sia almeno un utente che si fidi, provveda a fare il foro e poi faccia causa al Corriere.

Non a TechRax perché il canale youtube di Taras Maksimuk è noto per fare video estremi dove dei cellulari vengono alla fine ridotti ai minimi termini.

 

Non spiegarlo ai propri lettori, visto il numero di uTonti presenti in rete, potrebbe essere pericoloso. TechRax non è un portale tecnologico, ma solo un canale Youtube dedicato a esperimenti con i cellulari. Ogni video si auto finanzia con la pubblicità che riesce a coprire il costo del cellulare usato, cellulare che nove volte su dieci post video diventa inutilizzabile.

Io voglio sperare che nessuno al Corriere ci abbia davvero creduto, ma non mi capacito del perché postare il suddetto video sostenendo che funzioni. Questo genere di video rigirati su testate come il Corriere, senza spiegazione alcuna, mi lasciano davvero basito. Ma evidentemente è il giornalismo 2.0.

Vale sempre la regola: non fidatevi di tutto quello che trovate pubblicato in rete! In questo caso potreste trovarvi col vostro smartphone nuovo fiammante inutilizzabile.

Corriere dopo svariate segnalazioni ha provveduto a correggere il suo articolo, aggiungendo in chiusura l’avvertimento:

Peccato che, con ogni probabilità, si tratti solo di un video ironico (YouTube/TechRax)

Toglierei quel “con ogni probabilità”, e non è satira, ma proprio una categoria di video che su YouTube va moltissimo.

Per non farci mancare nulla lo screenshot della pagina originale l’avevamo fatto, purtroppo siamo arrivati lunghi per usare webarchive:

parefunzioni

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!