Su siti già presenti in Black List come Sapere è Potere e NotiziarioRomaCapitale è apparsa nei giorni scorsi questa notizia:

REFERENDUM IN DANIMARCA: VINCONO CON IL 53% I ”NO” AI DIKTAT DELL’UNIONE EUROPEA. DA OGGI LA DANIMARCA E’ LIBERA!

La data di pubblicazione su entrambi i blog d’attivismo politico è il 1 ottobre 2018. In rete di questo referendum non c’è traccia a settembre/ottobre 2018, ma nemmeno se vado indietro fino a gennaio. Come ho spiegato più volte un primo passo per capire quale sia la fonte della notizia è copiare una piccola parte della stessa, inserirla su un motore di ricerca cercando la frase per intero e vedere cosa salta fuori.

In questo caso scopro che l’articolo è un copia e incolla che arriva da Il Nord Quotidiano, nel 2015. Quel “da oggi” assume tutto un altro sapore, da oggi dicembre 2015, non da oggi ottobre 2018. Detto ciò confermo che al referendum del 2015 la Danimarca ha espresso una scelta ben precisa nei confronti dell’Unione, ma non vedo una netta vittoria, bensì una divisione a metà nel Paese, il 46% degli elettori è europeista il 54% invece no. Non questa vittoria schiacciante. Le percentuali sono le stesse del referendum del 2000, quando si era scelto di non aderire alla moneta unica. Non sono praticamente cambiate in 15 anni. Nel 2018 giornali come The Local (testata danese in lingua inglese) titolano:

Support for EU ‘at record level’ in Denmark

Ovvero: il supporto per l’Unione Europea è a livelli record in Danimarca. Direi che i toni siano decisamente diversi da quelli dell’articolo de Il Nord del 2015. Ma questo poco importa. Quello che importa è che ci siano ancora migliaia di persone che seguono pagine come quelle citate, e si fidano di quanto ci trovano.

Riportare una notizia (data male) dal 2015 al 2018 è disinformare in malafede il lettore, consci che non farà alcuna verifica.

LEGGI ANCHE:  Danimarca: rivolta contro Goldman-Sachs?

È davvero squallido, ovviamente i due blog sono gestiti dallo stesso giro di soggetti, che probabilmente grazie a un attento uso del mezzo riusciranno anche a portare a casa qualche soldino.

Non credo sia necessario aggiungere altro.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un  caffè!