La “droga del cannibale” a Padova

Categorie: Bufala, Disinformazione

Da ieri l’altro sta circolando questa notizia agghiacciante: la droga dei cannibali è arrivata in Italia!!!
Da Il Mattino di Padova



Arriva anche a Padova la “droga del cannibale”: arrestate due persone

Dal Corriere della sera



La «droga del cannibale» a Padova È lo stupefacente che allarma gli Usa

E’ vero, a Padova sono stati arrestati due rumeni  in possesso di 600 grammi di una droga a base di due sostanze Mephedrone e Metilenediossipirovalerone entrambi stimolanti che possono rendere chi le assume violento, ma non cannibale…queste sono le bufalotte giornalistiche…



In pratica, azzera del tutto i freni inibitori e rende aggressivi al punto che, chi l’ha assunta, non ha esitato ad azzannare altri esseri umani.

Raccontare queste cose è errato perché scatena il panico e la paura, quando non c’è alcuna paura (se non quella che una nuova droga sta circolando anche in Italia).
Il Corriere del veneto nemmeno ha fatto lo sforzo di cercare tra gli archivi del proprio giornale che tempo fa spiegava cosa c’era di falso e cosa di vero nella “droga del cannibale” o dello zombie che dir si voglia.
In pratica tutto incomincia con le notizie nell’estate del 2012 di un “epidemia di cannibali/zombie” ingigantita dai media partendo da un singolo episodio particolarmente cruento:
Il cannibale nudo di Miami Rudy Eugene
poi rivelatosi esser un senza tetto paranoico sotto l’effetto di marijuana
Ma il panico da Droga del cannibale che rende zombie e cannibali era scattato…e da allora tanti ne hanno parlato, rendendo la cosa quasi “normale” evidentemente, tanto che i giornalisti che hanno sentito che era la droga dei sali da bagno (come invece è ribattezzata dalla polizia) hanno subito fatto scattare l’ennesimo allarme (infondato per quanto concerne il cannibalismo). IO mi sono limitato a contattare il comando dei carabinieri di Padova che mi hanno confermato esser vera la notizia dell’arresto, vera la confisca della droga…tutto il resto sensazionalismo,testuali parole:

sa com’è i giornalisti….un titolone vende meglio della realtà…

Fare un minimo di fact checking è sempre buona norma, qui non si è fatto!
The Fix sito americano ne aveva parlato a lungo e con dovizia qui:
http://www.thefix.com/content/bath-salt-scare-10084?page=all
E da noi già nel 2012 aveva sbufalato la cosa il Blog di Pizzi con un articolo ricco di link qui:
http://ilblogdipizzi.blogspot.it/2012/07/paura-e-delirio-sul-web-la-bufala-della.html
Le droghe detto ciò fanno male, che siano a base di sali da bagno o meno, occhio alla penna eh…

Qui lo screen shot dell’articolo sul Mattino di Padova, clikkandoci sopra arrivate all’articolo stesso.

Condividi: