MCDONALD-ICKE-FUFFAVACCINI

Come accorgersi quando il sito di controinformazione che state seguendo con religioso ardore è un fuffaro? Basta notare quando l’idiota decide di passare una notizia di 5 anni fa come news senza minimamente verificarla!

È il caso di David Icke, imbecille che meriterebbe la galera per il quantitativo di boiate che spara, ma che purtroppo ha larghissimo seguito sulle pagine salutiste di mezzo mondo. Conta sostenitori tra animarxisti/nazianimalari, scia chimisti e teorici del signoraggio… per non parlare ovviamente degli antivaccinisti!

Il giorno di San Valentino Icke e la sua cricca di controinformazione pubblicavano questa news.

davidicke-mcdonald-vaccine

 

Per ora non l’ho ancora vista circolare in italiano, ma nel frattempo studiamo la notizia.

‘The only way to make a processed, chemical-laden Happy Meal even happier, it seems, is to accompany it with an injection of aluminum into the bodies of young children.

A McDonald’s restaurant in San Antonio, Texas, has announced it is offering free vaccine shots to children who swing by the restaurant, reports Amarillo.com [1]. The purchase of a Happy Meal does not seem to be required, but that’s what McDonald’s markets to children it can manage to influence.

The aim of the free vaccine push is to inject children with a cocktail of multiple vaccines all at once: the MMR vaccine, the Tdap vaccine, the varicella vaccine and the meningococcal vaccine. Afterwards, children can enjoy their Chicken McMercury Nuggets if they haven’t already lost consciousness or fallen into a seizure.’

Tradotto in italiano:

L’unico modo per fare un Happy Meal, carico di elementi chimici,  ancora più felice , a quanto pare , è quello di accompagnarlo con una iniezione di alluminio nei corpi dei bambini .

Un ristorante McDonald a San Antonio , Texas , ha annunciato che sta offrendo iniezioni di vaccino ai bambini che passano dal ristorante , riporta Amarillo.com. L’acquisto di un Happy Meal non sembra essere necessario , ma questo è ciò che McDonald vende per i bambini e può riuscire ad influenzarli.

Scopo dell’iniziativa sui vaccini è di iniettare i bambini con un cocktail di vaccini multipli tutto in una volta : il vaccino MMR , il vaccino Tdap , il vaccino della varicella e il vaccino per il meningococco . In seguito , i bambini possono godersi il loro pollo McMercury Nuggets se non hanno già perso conoscenza o sono caduto preda di uno stato febbrile.

L’articoletto è tutto qui. Cita un sito, Amarillo.com, ma non lo linka. In compenso ci rimandano alla stessa notizia su NaturalNews, fonte di tante di quelle bufale salutiste da esser per me sinonimo di disinformazione. NaturalNews ci riporta circa le stesse cose.

naturalnews-mcdonald-vaccine

 

 

E guardate bene in faccia Mike Adams, perché quella è la faccia della fuffa. La faccia di chi gioca sulla vostra salute, del colpevole se i vostri figli non sono stati vaccinati. Imbecilli come lui dovrebbero avere il divieto di scrivere.

NaturalNews dimostra la sua fuffa linkando anche qui il famoso Amarillo.com. Il pezzo è di Febbraio 2015. Ripeto, FEBBRAIO DUEMILA e QUINDICI.

Seguiamo un po’ il link ad Amarillo.com e, sorpresa delle sorprese…

amarillo-mcdonalds-vaccine

 

Toh! La notizia è del 2010! Come mai nessuno su NaturalNews o sulla pagina di Icke ce l’ha raccontato? Perché non fa gioco alla loro disinformazione. A loro non interessa informare nessuno sui Fatti: basta far crescere il dubbio che i vaccini facciano male. L’Etica non è di casa da loro!

Come mai un McDonald’s offre vaccinazioni gratuite? Per voi il Texas cos’è, una distesa di pozzi di petrolio e ranch? Ci sono zone immense dove c’è poco o niente, se non grandi ranch immersi in queste distese monocromatiche. Le zone abitate non sempre hanno ambulatori pediatrici e, come dovreste ben sapere, la sanità americana è ben diversa da quella europea. Quindi in una zona rurale con panorami come questo,

mcdonalds-amarillo

 

è molto più facile che una famiglia passi dal McDonald’s vada in cerca, invece di un ambulatorio pediatrico dove fare le vaccinazioni! Non così difficile, non così sconvolgente!

Tutta la sbufalata di cui sopra era già stata fatta, con più informazioni da altri prima di noi, altri che su Facebook mi erano stati segnalati per bene da un lettore sui social network, che a sua volta l’aveva sbufalata nei commenti. Io tristemente ho visto la segnalazione , ho proceduto con la sbufalata, e solo dopo mi sono accorto che qualcun altro aveva già fatto tutto il duro lavoro.

maicolengel