TOPOLINO-CHIUDE

Anche perché da abbonato da 43 anni circa la notizia potrebbe risultarmi fatale.

Non mi rendo davvero conto come un sito possa decidere di pubblicare una notizia del genere:

TOPOLINO Chiude i Battenti. Mercoledì in edicola l’ultimo numero.

CHI DI VOI NON HA MAI LETTO UN TOPOLINO? LA FORTUNA SERIE DI FUMETTI INTITOLATA AL CELEBRE PERSONAGGIO DELLA DISNEY SEMBRA PROPRIO AVER RAGGIUNTO IL CAPOLINEA.

La notizia me l’avevate segnalata questa mattina, ma onestamente non avendola vista assolutamente circolare se non dalle vostre segnalazioni non l’avevo presa in considerazione. Chi mai poteva volere inventarsi una sciocchezza su un settimanale così amato? E chi mai ci avrebbe creduto?

pierzbufale
Pubblicità progresso, no, questo non è Topolino, ma a tutti gli amanti della divulgazione farà davvero divertire!

Beh evidentemente mi sbagliavo visto che nelle ultime ore sono in tanti ad aver sbufalato in un modo o nell’altro la cosa. Non che servisse molto eccetto il buon senso.

La fonte della notizia è un blog di nessun  valore che s’intitola Italiani-informati  (.com), il proprietario è anonimo, contorno di notizie acchiappaclick e pseudopolitica. Ma la ggente purtroppo continua a cascarci.

La bufala di Topolino l’hanno spiegata e demistificata già tutti, noi arriviamo ultimi.

Qui in ordine sparso chi già l’ha trattata:

Il Post, La Stampa Bufale Net più una marea di siti dedicati ai fumetti e all’editoria.

Mi lascia perplesso che invece quando alle redazioni scrivo per segnalare la fuffa di Aidaa o Agitalia nessuno mi dia ascolto e nessuno si metta mai a scriverci un vero articolo giornalistico. Peccato.


Da qui in poi non siamo più nel campo delle bufale, ma qualche parola vorrei spenderla su Topolino. Sono abbonato da quando sono nato, e lo stesso abbonamento ora serve ai miei figli. Amo questo settimanale, da sempre, vederlo trattare male mi dispiace più che in altri casi.

Topolino è uno di quei giornalini che va bene su più livelli, e che in mano a dei bambini dai 2 anni in su è un ottimo sistema per far loro amare la lettura. Topolino è vivo e vegeto, non sta chiudendo, anzi, la qualità delle storie che è sempre stata alta (eccetto un breve periodo in cui non ho mai capito perché si pubblicavano tante storie dal sud America e dagli States inferiori a quelle della scuola italiana) è persino aumentata nell’ultimo periodo, con trame tutt’altro che scontate.

Lo_strano_caso_del_dottor_Ratkille_di_Mister_Hyde_3
Questa vignetta rappresenta benissimo i miei sentimenti d’affetto e stima per l’inventore della bufala su Topolino.

Il Topo continua a conquistare il cuore di giovanissimi ma anche meno giovani, sia per merito di grandi sceneggiature, sia per l’abilità di parlare a pubblico di diversi livelli. Mio figlio non sa ancora leggere, ma è affascinato dai disegni di un Topolino tanto quanto da un fumetto dei supereroi.

dylantop5
La parodia di Dylan Dog.

Con esperimenti narrativi sull’onda delle grandi parodie di un tempo, ma modernizzate, sfidando la vignetta, strizzando l’occhiolino ai più adulti, il Topo è sempre grande. E con lui è tornato PK, che prosegue la sua avventura come se non fossero passati anni dalla chiusura del bellissimo esperimento di casa Disney Italia.

pikappa-potere-e-potenza-pk
Potere e Potenza – PK

maicolengel, amico del Topo da oltre 40 anni.

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!