Siete davvero troppi a scriverci, le segnalazioni ormai mi arrivano da ogni canale. Questa avete cominciato a segnalarla nel cuore della notte tra l’11 e il 12 marzo. Si tratta di un messaggio di testo che ho capito sia arrivato attraverso tutti i più comuni sistemi di messaggistica. Da Whatsapp a Telegram passando per Messenger, chissà magari anche via SMS…

Abbiamo ricevuto un avvertimento secondo cui l’esercito americano che si trova al confine con la Russia ha lo scopo di non far uscire italiani dallo stato poiché il governo non riesce a gestire il problema. Appena verrà dichiarato lo stato di pandemia (in maniera ufficiale) bloccheranno anche i camion di rifornimento per i supermercati. Fate subito rifornimento di cibo sufficiente per qualche settimana perché presto non potremo uscire nemmeno per fare la spesa .

Fate provviste!

Intanto qualcuno dovrebbe spiegarmi come l’esercito americano, al confine con la Russia, potrebbe far qualcosa ai cittadini italiani, avete presente i confini della Russia? E quelli dell’Italia?

Italia e Russia sono un filo distanti non trovate anche voi?

Oltretutto, come già riportato, i militari americani in Europa sono qui per esercitazioni NATO in programma da tempo, non ha senso continuare a condividere le teorie complottiste di soggetti poco affidabili.

Le misure prese dal nostro Governo sono quelle chieste da tutti i politici italiani, ma più che altro sono quelle suggerite dagli scienziati al lavoro sull’emergenza sanitaria in corso nel nostro paese (ma anche su scala globale visto che da oggi si parla ufficialmente di pandemia).

Non chiudono i supermercati

Le attività produttive del nostro paese non sono state fermate, così come i trasporti, ridotti, ma non fermati, le merci continuano a circolare, i fattorini continuano a consegnare, anche quelli dei cibi da asporto se siete in città fornite dai tanti servizi di rider.

Questo è l’elenco delle attività che possono rimanere aperte:

Non vi riporto tutto, ma oltre a ipermercati, supermercati e minimarket e tutti i negozi al dettaglio di alimentari, possono rimanere aperti negozi di, elettronica, ferramenta, edicole, articoli medicali, tabaccherie. Non siamo ancora sul set di The Walking Dead

Finora non si sono registrati problemi in approvvigionamenti, dove ci sono gli scaffali vuoti è solo perché non è ancora stato dato tempo allo staff di rifornirli dal magazzino. La gente assalta i supermercati, spesso comperando ben più del necessario, gli scaffali sembrano deserti, ma basta attendere qualche ora, o il giorno successivo per rivederli forniti. Dalla direzione dei due supermercati in zona mi è stato confermato non avere rilevato difficoltà in fase d’ordine merce.  Io sto andando al supermercato senza fare grande spesa, solo lo stretto necessario, non ho trovato particolari carenze (però mi dovete spiegare che ci fate con le banane, che tutti i giorni finiscono prima delle 16)

Siamo tutti nella stessa barca, lasciate due banane anche per gli altri per cortesia.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!