Ogni volta che c’è una crisi economica arrivano gli sciacalli e cercare di rubare le bricioline rimaste a chi dalla crisi si è fatto schiacciare. Con l’emergenza sanitaria questi sciacalli sono scatenati, e come a cavallo tra il 2008 e il 2012 sto vedendo un proliferare di pubblicità social che offrono guadagni fantasmagorici a fronte di investimenti minimi.

Ragazzi, non fatevi fregare!

Non cascate nelle migliaia di post sponsorizzati che raccontano di come questo o quell’altro sia riuscito a salvarsi dalla crisi. Facebook campa di pubblicità, e mentre tenta di contrastare la disinformazione sulla pandemia in corso fatica a cassare le pubblicità di abili truffatori. Quindi tocca a voi imparare a diffidare di questa gente, tocca a voi imparare a distinguere una pubblicità seria da qualcosa che puzza di truffa.

Come ad esempio post di questo genere:

O ancor peggio questa:

Gianluca Vacchi fa la storia e offre agli italiani un modo per pagare le bollette senza lavorare un solo giorno.

Dietro a queste pagine si nascondono sempre e solo dei truffatori, che stanno cercando di arrivare ai vostri risparmi. Non vogliono aiutarvi a pagare le bollette, vogliono solo mettere le mani sui soldini che avete da parte, e fregarveli. Sia chiaro, la stessa cosa succede anche dal vivo, dopo ogni crisi è un proliferare di negozi di Compro Oro e Argento, che offrono cifre impressionanti per i vostri preziosi. E vi fregano. L’oro, ragazzi, ha una precisa quotazione ed è quello che vi devono pagare, magari con minime percentuali in meno, ma minime. E invece sulla carta vi offrono cifre molto più alte, che una volta arrivati in loco si riducono adducendo scusanti di vario tipo. Non fatevi fregare, perché dopo che sarà passata l’emergenza saremo tutti in crisi, quelli che cascheranno in queste truffe lo saranno molto di più di quelli che eviteranno di farsi abbindolare. Siate nel secondo gruppo e segnalate alla Polizia Postale ogni tentativo di raggiro in cui incappate.

Ora, dopo aver visto BitCoin Evolution, Bitcoin Code e compagnia bella, abbiamo Immediate Edge, che è la stessa identica fuffa, trading online ad altro rischio usando operatori di dubbia nazionalità.

I claim sono sempre i soliti, guadagnare cifre immense con pochissima fatica e bassissimo investimento. Perché il gioco è quello, convincervi a investire poco dandovi a intendere guadagni assicurati. Il poco che investite finisce nelle tasche dei signori che lo gestiscono e chi s’è visto s’è visto. Voi vi vergognate ad ammettere di aver rimesso una piccola cifra in una truffa, non denunciate convinti serva a nulla, e questi continuano a fare il loro sporco gioco.

Ogni volta usano un personaggio noto al pubblico italiano, contando sul fatto che tanto anche se venissero denunciati da lui sarebbe difficile andarli a pescare in uno dei tanti Paesi da cui vengono gestite queste truffe.

Lo Zio Bruno (Vespa) in realtà (sta) trasformando gli italiani in milionari con l’ultimo investimento

Giocano proprio su questo: sanno che una volta che vi hanno fregato difficilmente qualcuno li andrà a cercare.

maicolengel at butac punto it

Se  ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!