…guarda a me se avessero trovato davvero una cura per il diabete farebbe davvero piacere, il nonno ci è morto giovanissimo e io so di essere a rischio. Ma anche stavolta mi pare che si tratti di disinformazione medica. Sia chiaro da quel che colgo il metodo Traverso non è altro che una summa di generici consigli (tutti utili e stranoti) che non curano dal diabete uniti alle solite farneticazioni su PH e fuffa similare.

TRAVERSO-DIABETE

Pur non avendo comperato il libro e il corso, da quel che colgo leggendo le varie recensioni, si tratta per lo più  di una raccolta di consigli   che ogni medico fornisce normalmente e gratuitamente (qua invece tocca pagare 16 euro per il libro se lo si acquista su amazon), se si acquista dal sito ufficiale insieme ai “prodotti bonus” si parla di 57,34 euro complessivi:

compratraverso

Non grandi cifre sia chiaro, mal che vada ci avrete rimesso poco. Tornando ai contenuti del libro, consigli salutistici e alimentari noti, nulla di nuovo sotto il sole dunque.

Ma allora come mai viene venduto in una maniera così aggressiva?
Beh perché a scrivere un libro, che riunisca in un solo posto ogni suggerimento utile (e inutile)  per convivere meglio con la propria condizione di diabetico, sono buoni tutti, ma per trasformarlo in un best seller serve una politica di vendita aggressiva, virale, che faccia colpo! Poco importa quali siano i mezzi usati per la vendita, basta che si venda.

Oltre ai consigli salutistici e alimentari l’autore ci racconta che variando l’acidità del nostro corpo siamo in grado di combattere il diabete (e in altre pubblicazioni il tumore)…e a me tutto questo non sta bene, non so perché ma mi ricorda le dichiarazioni attribuite anche ad altri (Warburg sopra tutti, ma non solo) E difatti nel Regno Unito Matt  Traverso è stato indagato per pubblicità fraudolenta, ed ha perso la causa. Nel Regno Unito il video che circola in USA e in Italia non può più essere usato come sistema di vendita del suo volume. Perché le dichiarazioni di quel video non sono supportate da alcuna vera ricerca scientifica (che sia fatta da Traverso o da altri poco importa, basterebbe che ne venisse presentata una sola, ma alla richiesta dell’ASA quello che è stato prodotto era solo aria fritta).

Basta leggersi le recensioni su amazon (evitando come sempre quelle entusiastiche, che esaltano il prodotto come cura miracolosa), per rendersene conto. I reviewers che hanno lasciato recensioni positive a questo libro sono gli stessi che ne hanno lasciate di altre positive a TUTTI i libri di Traverso, che siano la cura per il cancro o per l’alzheimer, poco conta, lui ha la cura per tutto. Mentre invece le recensioni negative vengono da normali utenti Amazon ed evidenziano la pochezza del libro. Tristemente la politica aggressiva con cui questa roba viene venduta fa si che tutto quanto c’è di negativo sia come sempre sepolto sotto tonnellate di siti fasulli. Ma qualcosa l’abbiamo scovato , come queste recensioni che vengono da Amazon Italia:

mi spiace dover recensire negativamente un libro, ma se l’idea iniziale poteva essere interessante lo sviluppo del libro diventa catastrofico : forse una cattiva traduzione complica le cose, arrivando ad inserire il pesce spada in un elenco di pesci di acqua dolce.
Così, l’organismo umano è in grado di trasformare il potassio in sodio e i globuli rossi non originano nel midollo osseo come abbiamo erroneamente creduto… mi dispiace, forse non sono in grado di comprendere quest’opera, ma consiglierei i diabetici che volessero sperimentare il metodo di far leggere il libro al loro diabetologo e discuterlo insieme.

O quest’altra, sempre da Amazon Italia:

Purtroppo comprato su richiesta di mio padre affetto da Diabete.
Sconsigliato ! 
Il Diabete deve essere curato ESCLUSIVAMENTE dai medici.
Un buon medico Vi aiuterà a vivere la malattia sotto stretto controllo.

…e ancora:

Scritto molto bene, parte da risultati scientifici veri; poi passa lentamente, dopo la solita teoria complottista fra multinazionali alimentari e del farmaco, a teorie di insorgenza di malattia totalmente fuori di ogni possibile veridicità scientifica. In pratica dice che le nostre cellule, sulla base di quello che mangiamo, si trasformano in strani virus (che chiama microzimi) che a loro volta causano le malattie.

Le stesse review le si trova in tanti altri siti, ma credo che possano bastare a darvi un’idea della pubblicazione in merito. Per chi non avesse visto il video che lo pubblicizza vi riporto qualche screenshot:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Traverso oltretutto basa buona parte dei suoi claim sugli studi fatti da Dottor Young, altro personaggio dubbio nel panorama medico internazionale…anche Traverso lo definisce così:

Dr. Young is an American microbiologist and nutrition scientist and known as one of the top research scientists in the world. His findings are currently sending shockwaves throughout the scientific community.

Eh no, il Dr. Young non è uno dei top ricercatori al mondo, non ha scombussolato nessuno con le sue scoperte, e anzi, è un naturopata, che spaccia i suoi studi come ricerche ma senza aver MAI prodotto risultati verificabili. Young è noto per aver già avviato in america siti di Multi Level marketing volti a vendere i suoi libri, guadagnando sia dalle pubblicazioni che dai poveri disperati che convinti di guadagnare facendo del bene sono cascati nella sua rete, ma come TUTTI coloro che in mano non hanno nulla di serio da proporre ai propri pazienti basa i suoi incassi appunto sulla vendita di libri che svelano ricette miracolose per curare un po’ di tutto. Voi lo capite vero che se anche una sola di queste cure fosse reale e funzionante sarebbe stata brevettata e venduta a peso d’oro dagli stessi? Ogni ricerca seria che produca davvero risultati porta con sé anche fama ed onori, mentre questa gente qui non merita (e non ha) nessuna delle due cose. Non crederete davvero che i potenti di BigPharma se davvero vedessero rischi per i loro guadagni nei libri di questa gente non avrebbero bloccato la pubblicazione, non avrebbero reso Young e Traverso dua paria del mondo scientifico (oddio, a ben guardare lo sono comunque, ma i loro libri si trovano un po’ ovunque sia on che off line). Capite vero che né Traverso né Young hanno da perdere in quel che fanno, ogni singola riga scritta pro o contro di loro porta solo acqua al loro mulino? E lo stesso vale per le case editrici (eticamente poco professionali) che vi convincono a comperare libri che sostengono cure miracolose? Beh io (come sempre) ho segnalato la malpratica all’autorità garante e al Ministro della Salute, chissà che qualcuno per una volta non intervenga…

Non ci si cura dal diabete con naturopatia e belle parole, ci vogliono medici professionisti che vi seguano, un libro può darvi l’idea di far qualcosa per voi stessi, ma in realtà porta solo soldi in tasca a gente a cui non importa nulla se domani sarete ancora qui o meno, basta che abbiate pagato il volume in questione.

Ocio ragazzi, qui ne va della vostra salute!

 

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!