CAMERON-ITALIANI

 

Più volte abbiamo sottolineato il problema dei titoli negli articoli dei giornali italiani: che siano online o cartacei cambia poco. Quello che non capisco, soprattutto in questo caso specifico, è come si possa copiare un articolo ma reinterpretare il titolo solo per fare propaganda.

Che Il Giornale sia un disastro è un dato di fatto, e lo dico da ex lettore deluso: nell’età in cui i ragazzi consumano fumetti a tonnellate, io andavo in edicola a comprare Il Giornale, Il Sole 24 Ore ed enciclopedie a fascicoli.

Ma passiamo al caso in questione, che è meglio.

giornale

 

“A Londra troppi italiani fermateli o lasceremo l’Ue”
Cameron vuole più poteri per fermare gli immigrati europei. “Il Regno Unito mille volte più importante dell’Unione”

La notizia non è freschissima – è datata fine Settembre – ma ci è stato segnalata in questi giorni (grazie G.A.). Ecco come titola il Telegraph la stessa identica notizia

telegraph

 

I could campaign to leave the EU, warns David Cameron
The Prime Minister has indicated that he is prepared to campaign for Britain to leave the European Union if he is unable to successfully renegotiate powers

Nell’articolo del Giornale si riportano più o meno gli stessi argomenti dell’articolo originale inglese… e che c’entrano gli italiani? Cameron vorrebbe indire un referendum per uscire dall’UE “perché ci sono troppi italiani nel Regno Unito”? Cameron addirittura “chiede a gran voce che vengano fermati”?

“Back in 2010 it was realistic that if you could squeeze immigration from outside the EU you could beat the targets but because our economy has grown so much faster than other European countries that are not growing at all we have sucked in a lot of people – funnily enough not so much from Romania and Bulgaria, but a huge amount of Italians, Spanish, French and other people.

E Il Giornale riporta correttamente ma spuntando qua e là

«La nostra economia è cresciuta molto più in fretta di quella di altri Paesi europei che non stanno crescendo affatto. Paradossalmente non abbiamo tanti immigrati da Romania e Bulgaria ma un numero altissimo di italiani, spagnoli e francesi»

Non è che ci voglia un intelletto superiore per capire la situazione: l’immigrazione non è l’unico problema sollevato da Cameron, e non è neanche la prima volta. Attualmente immigrano nel Regno Unito più cittadini da nazioni occidentali che dai paesi meno ricchi dell’est, creando un flusso migratorio che è diventato difficile da gestire per via delle attuali regole che permettono la circolazione e il lavoro ai cittadini europei. Che siano più italiani che spagnoli o francesi non è il nodo centrale, ma a quanto pare è bello far credere che sia colpa degli italiani.

A quanto pare bisogna dare ossigeno alla fiamma nazionalista e far credere di essere odiati da tutti in Europa. Dopotutto, in Italia si vive in campagna elettorale 365 giorni l’anno… o sbaglio?

Ricordatevi di amare col cuore, ma per tutto il resto di usare la testa.

neilperri @ butac.it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!