Ci hanno segnalato su Instagram un annuncio che pare provenire da Adidas, per la ricerca di 100 influencer che Adidas vorrebbe sponsorizzare, inviando loro tramite corriere qualcosa come 100 capi originali ogni mese, un mese prima della loro uscita ufficiale nei negozi.


Chi ci ha segnalato l’annuncio ha fatto riferimento all’account adidasinfluencer.it ma ne esistono altri sulla stessa falsariga, come adidasinfluencer_it, adidas.influencer e vari altri account con estensioni di vari Paesi, tutti presumibilmente collegati alla stessa rete truffaldina.

Abbiamo controllato il sito adidasinfluencer.it individuando subito l’origine ben lontana da quella di un sito originale di un quasiasi marchio. Il logo in 3D non è in alta risoluzione e sembra fatto da chiunque tranne che da un professionista:

I requisiti sono scritti sia in inglese che in italiano, ma sono evidentemente tradotti dall’italiano all’inglese con un traduttore automatico:

Inoltre mancano riferimenti o link alla pagina ufficiale, non c’è un regolamento e come se non bastasse l’unico disclaimer è quello del provider del sito.

I colleghi di Bufale.net, inoltre, hanno contattato il servizio di assistenza di Adidas, che ha confermato che il marchio non è associato a questa offerta, che è quindi un modo per ottenere i vostri dati (sul sito) e visibilità (sul vostro account) in modo da ottenere ulteriori dati in maniera truffaldina, e magari anche di individuare, attraverso gli hashtag, i soliti utenti poco consapevoli di come si utilizza la rete per rubare i loro account.

Ragazzi, per favore, non accontentatevi di sapere che in questo caso si tratta di una truffa: imparate a riconoscerne i segnali (logo dall’aspetto amatoriale, traduzioni automatiche, mancanza di termini e condizioni e di riferimenti diretti alla pagina del marchio…) e cercate di tutelare voi stessi e i vostri contatti comprendendo e spiegando come si riconosce un sito contraffatto.

Non credo sia necessario aggiungere altro.

[EDIT] E invece sì: mi segnalano che la truffa non coinvolge solo Adidas ma anche altri marchi, per adesso abbiamo individuato Zara e Nike ma è probabilissimo che ce ne siano altri.

  

noemi at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un  caffè!