Anwar Jitou

Persino un cugino, professore universitario di una certa età, mi ha inviato il messaggio che sta circolando di nuovo da qualche giorno:

Avverti i tuoi contatti che sono nella tua lista Messenger di non accettare il contatto di Anwar Jitou è qualcuno che hack il computer nel tuo account Facebook. Se uno dei tuoi contatti lo accetta, sarai anche tu hackerato così tutti i tuoi amici.

Ma anche così:

Si prega di dire a tutti i contatti della tua lista Messenger, di non accettare il contatto di Anwar Jitou, è un hacker che ha il computer collegato nel tuo account Facebook. Se uno dei tuoi contatti lo accetta, sarai anche hackerato, così fai in modo, che tutti i tuoi amici lo sappiano. Grazie, buona serata!!!

Le versioni sono svariate, anche in altre lingue:

Do not befriend Anwar Jitou. He’s a hacker!
N’acceptez pas Anwar Jitou.
Non accettare il contatto di Anwar Jitou.

Il fulcro è sempre lo stesso: Anwar Jitou è un hacker che ruberà il tuo account Facebook. Come? Non si sa, è un hacker, lui può tutto. Siamo di fronte a una bufala che circola da tempo, i colleghi di bufale.net ne avevano parlato già tre mesi fa, ma evidentemente, come sempre, nessuno fa alcuno sforzo di cercare, si condivide e basta, che male può fare?

Ma come che male può fare?

Voi non sapete chi sia Anwar, potremmo essere di fronte a un gesto di cyberbullismo da parte di qualcuno che non vuole che Anwar abbia una vita sui social, potrebbe essere una ripicca di qualcuno con cui ha litigato, potrebbe essere qualsiasi cosa. Condividere perché tanto a voi non cambia nulla è dimostrazione di menefreghismo. Vorrei che ricordaste i precedenti di casi simili, dal pizzagate americano, dove per colpa di una bufala si rischiò una tragedia, al caso di Alfredo Mascheroni di qualche settimana fa. Per fortuna girando in rete qualche commento intelligente lo si trova.

Da Flaminia che dice:

+++ ATTENZIONE +++

Accettate l’amicizia di Anwar Jitou, è un hacker che vi ruberà il profilo, lo pulirà di tutte le cazzate che vi bevete e ve lo restituirà come nuovo .

ad Alice che riporta:

La morale della storia è sempre quella: al momento non c’è nessun Anwar Jitou su Facebook, ma ci sono alcuni Anwar Jitu che rischiano di patire gravi conseguenze per una accusa del tutto infondata.

Fino ad ora sono stata gentile ma da questo momento cancello dagli amici tutti i “boccaloni” che mi mandano queste false notizie in chat.

Ugo poi ribadisce:

Ho appena fatto amicizia con Anwar Jitou. È simpaticissimo.

Grazie Ugo, mi hai ridato fiducia nel genere umano.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un caffè!