VOLTAREN-RETENEWS

Come sempre ricordo: NON sono un medico, quindi quanto segue è dettato da logica, razionalità e capacità di ricerca!

Sta girando (anche se è di 7 mesi fa) un appello a smettere di usare svariati farmaci anti infiammatori non steroidei. L’allarme sarebbe questo:

Allarme Voltaren, Moment, Buscofen e altri 24 medicinali noti. Pericolo infarto per chi li usa abitualmente.

voltaren-ibupofren

E al titolone segue una lunga lista di prodotti che andrebbero messi all’indice. Il tutto partendo da un articolo del Guardian inglese. Peccato che come al solito nelle redazioni di queste testate evidentemente non ci sia NESSUNO che sappia l’inglese in maniera sufficiente da tradurre un semplicissimo articolo di giornale. O forse dietro tutto c’è qualche naturopata che non vorrebbe che i lettori usino farmaci in generale.

Il Guardian difatti ci spiega tutto in maniera molto chiara, con indicazioni d’uso e spiegazioni dei rischi, ReteNews NO, loro fanno solo una bella lista di proscrizione per farmaci, un po’ di sano allarmismo da tastiera, senza spiegare elementi di una certa importanza.

Il Guardian (da testata seria quale è)  difatti titolava così:

Should I stop taking Ibuprofen?

E nel suo articolo spiegava tutto in maniera molto chiara e semplice:
All drugs have side-effects and many people can safely take ibuprofen.
Tutti i farmaci hanno effetti collaterali e molta gente può assumere in sicurezza l’Ibuprofen.
E ancora:
Paracetamol is not as effective and has its own risks, in that higher than recommended doses can cause liver damage. You should, however, always talk to a pharmacist or doctor before you start taking an NSAID: you should avoid them if you have asthma, have had a heart attack, stroke, stomach ulcer or kidney disease, or if you are taking certain drugs such as blood-thinning medicines.
Il Paracetamolo non è efficace come i FANS, e anche lui ha dei rischi, preso in dosi più elevate di quanto raccomandato può causare danni al fegato. Voi dovreste comunque sempre parlarne con un medico o il farmacista prima di iniziare una cura a base di FANS: dovreste evitarli se avete l’asma, se avete avuto un infarto, un attacco cardiaco. ulcera nello stomaco, malattie dei reni, o se state già assumendo altri farmaci ad esempio degli anticoagulanti.
Insomma come già spiegato altre volte, TUTTE le medicine hanno possibili effetti collaterali avversi, si tratta sempre di vedere quali siano e come gestirli, tutte le informazioni in merito sono già presenti nel foglietto illustrativo, e il vostro medico sa cosa è adatto a voi; invece che fare da soli è sempre buona pratica chiedere consiglio medico (non su un sito online, ma ad un vero medico). Come riportava il Guardian nella conclusione del suo pezzo:
So, if you need them for pain and have no medical reason not to take them, the benefits are likely to outweigh the risks. Just don’t take them before a gym session.
Pertanto, se avete necessità di usarli per il dolore e non avete controindicazioni mediche, i benefici sono probabilmente molto superiori ai rischi. Solo evitate di assumerli prima di una sessione in palestra.
Sì, perché l’unico caso in cui si è certi che non portino alcun beneficio è per quegli sportivi (e ce ne sono) che decidono di usare PREVENTIVAMENTE questo tipo di farmaci, per sentire meno dolore sotto sforzo, e questo si è potuto dimostrare che sia errato (e difatti da nessuna parte nelle modalità d’uso è uno dei metodi suggeriti) e che non porti alcun beneficio all’atleta.
Come sempre, siate Utenti, non uTonti, seguite alla lettera le istruzioni del vostro medico, fate attenzione ai segni che qualcosa non va per il verso giusto, non esagerate nell’assumere medicinali. Si tratta di semplice buonsenso, quello che alla redazione di ReteNews24 manca!
maicolengel at butac punto it
Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!