Reintrodotto il reato di bestemmia?

3
64

Reato di bestemmia entro fine 2014? Almeno, così pare!

Sarà reintrodotto il reato di Bestemmia entro fine 2014, così ha deciso la Corte di Giustizia che ha deciso di porre un freno agli epiteti offensivi che sempre di più si stanno inserendo nel gergo quotidiano della popolazione italiana.

bestemmia

Ma si tratta ovviamente di Fuffa, la bestemmia attualmente è regolata dalla legge del 25 giugno 1999, Art. 724:

Chiunque pubblicamente bestemmia, con invettive o parole oltraggiose, contro la Divinità, è punito con la sanzione amministrativa da euro 51 a euro 309. […] La stessa sanzione si applica a chi compie qualsiasi pubblica manifestazione oltraggiosa verso i defunti

La fonte della notizia è il corriere del corsaro, noto sito di notizie inventate, ma la notizia è stata ripresa da altri siti che mischiano la fuffa con la politica e l’economia giusto per tirare su visite e guadagni, gente che si dovrebbe vergognare di esser online! Ovviamente il sito in questione è presente nella nostra BlackList!

Articolo precedenteOPPT e la bimba col passaporto sovrano
Articolo successivoMoschee a Mosca?
45 anni bolognese, blogger. Nel 2013 ho fondato Bufale un tanto al chilo, per amore della corretta informazione. All’attivo oltre duemila e trecento articoli come autore, oltre a qualche collaborazione esterna. La “missione” del sito è di dedicarsi alla lotta contro le bufale e la disinformazione online. Butac in due anni e mezzo è passato da poche decine a svariate migliaia di utenti al giorno. Tre milioni di utenti singoli all’anno, confermando così la voglia e necessità di informazioni meno faziose. Come descrivermi? Permaloso, scettico, avvocato del diavolo, razionalista. Che dire non mi manca nulla per farmi "amare" da tutti, no? Scrivo su Bufale un tanto al chilo dalla sua nascita, ma prima c'era Lega Nerd.