105ANNI-101ANNI

Le notizie che arrivano dal Nepal sono davvero brutte, la conta dei morti non si ferma, ma il terremoto non fa più clamore sui giornali, pertanto si usano episodi curiosi e “messaggi di speranza” per attirare nuovi lettori. È il caso dei centenari estratti vivi dopo una settimana. Le notizie che hanno circolato sulla stampa italiana ed estera riportano con dovizia di fotografie e racconti il salvataggio di :

Funchu Tamang, nepalese di 105 anni, è stato estratto vivo dalle macerie a sette giorni dal sisma che ha colpito il Nepal lo scorso 25 aprile. I soccorritori, fra i quali alcuni soldati dell’esercito nepalese e giapponese, hanno salvato l’uomo dalle rovine della sua casa a Nuwakot, a nord-ovest di Kathmandu. Tamang non è però l’unico centenario che è scampato alla tragedia nepalese: le agenzie hanno reso noto che nella giornata del 2 maggio scorso anche Masu Tung, una donna di 100 anni, è stata estratta ancora viva dalle macerie di una casa nel distretto di Nuwakot. L’anziana signora è ora ricoverata in un ospedale a Bidur.

estrattovivo

Così perlomeno riporta Repubblica, ma non è la sola, lo fanno anche altre testate, dal Sole 24 ore al Guardian inglese, dal Daily Mail all’International Business Times. La notizia evidentemente è “ghiotta” perché si pensa attiri lettori. Io non posso dirvi che la sbufalo, non mi trovo in Nepal, non conosco la lingua e google translator aiuta decisamente poco in questi casi. Però qualche considerazione mi sento di farla, e vorrei mi seguiste per bene anche voi.

La notizia appena l’ho letta mi ha ricordato di una vecchia sbufalata che avevo trattato agli albori o quasi di Butac come lo conoscete oggi, quella dell’uomo più vecchio del mondo,  in quel caso mi ero documentato per quanto possibile, accorgendomi di quanto certi personaggi sembrino vecchissimi quando invece hanno quell’aspetto SOLO ed unicamente per il tipo di vita DURA che hanno fatto da quando sono nati. In Nepal ad esempio l’aspettativa di vita per quelli nati post 2001 è di 60 anni, ripeto, sessant’anni. Come è possibile trovare in una zona ristretta con una popolazione esigua ben tre centenari? Ma abbiamo fatto una verifica della loro carta d’identità? Il solo loro esistere abbassa la vita media di tutti gli altri della zona…siamo sicuri che sia vero?

Beh ma io l’ho letto sul Sole 24Ore, non può esser una bugia.

sole24ore-cenetnario-nepal

Tre persone sono state estratte vive dalle macerie a otto giorni dal devastante terremoto in Nepal. Il ministero dell’Interno ha riferito che la polizia e i militari impegnati nei soccorsi sono riusciti a salvare i tre superstiti nel distretto di Sindhupalchowk, a nord-est di Kathmandu, una delle aree piu’ colpite dal sisma. Un uomo di 105 anni è stato estratto vivo dalle macerie, secondo quanto reso noto dal sito «setopati.net».

Beh, almeno qui mi danno una fonte, setopati.net, andiamo a cercarla…Ma di Funchu Tamang nessuna traccia su setopati, che abbiano sbagliato il nome? Cercando il web sembra esistere una vastissima condivisione della notizia su davvero tante testate che usano quel nome per il sopravvissuto centenario:

funchu

Ma stranamente qui la storia cambia lievemente, tutti sembrano parlare di un 101, non che ci sia gran differenza, 4 anni in più o in meno, passati i 100 sono una passeggiata, però è un dettaglio curioso, non trovate? Comunque a parte la scopiazzatura copia e incolla ripetuta su tantissime testate, tra cui il sempre amato Mail che riesce a ricavarci un articolo coi fiocchi, as usual, nessuno cita fonti, se non la Polizia del Nepal. Sul sito della polizia del Nepal non ho trovato nessun comunicato stampa in merito, ma ripeto la lingua non la conosco e translator è di aiuto quasi nullo in questo caso.

Ma non mi fermo, ora mi sono incuriosito. La notizia per molte testate inglesi sembra venire da AFP, che però non pubblica ogni sua news sui suoi siti, quindi anche qui risulta difficile verificare, Reuters si limita ad un:

Three rescued eight days after Nepal quake as U.S. Marines arrive

Su Setopati.net provo una ricerca diversa, senza usare il nome del sopravvissuto, ma solo l’età che gli viene attribuita in Italia, e trovo ciò che stavo cercando: “la notizia”!

A 105-year-old man was rescued alive in Nuwakot on Saturday, 8 days after the 7.8 magnitude earthquake hit Nepal.

A joint rescue team comprising of Nepal Army personnels and Japanese rescued Fanchu Ghale of Kimtang-8 from under the rubble of his house.

a105yearsman

Io voglio davvero sperare che questa non sia “la fonte” del Sole, ma tutto è possibile. Detto ciò, il nome del sopravvissuto è diverso a sua volta, Fanchu Ghale, e non Funchu Tamang, che siano diversi modi di scrivere e pronunciare lo stesso nome? No son proprio due notizie differenti, o almeno così sembra, perché la fonte più accreditata che trovo è un sito NDTV che riporta tantissime agenzie di stampa e notizia sul Nepal:

nepal-ndtv

Che nella stessa giornata riporta queste due diverse storie, in una parliamo di Fanchu Ghale, 101 anni e nell’altra di Funchu Tamang, 105 anni. A leggerle onestamente mi sembrano la stessa identica notizia, solo che ha due fonti differenti e quindi variano i particolari, ma entrambi i feriti hanno riportato solo lievi fratture, entrambi sono stati trasportati in elicottero all’ospedale più vicino, in un caso secondo l’AFP  (ma anche qui senza link alla fonte) e nell’altro secondo Press trust of India, ma anche qui nessun link.

Nelle mie ricerche mi sono accorto che la notizia sembra rimbalzare da siti molto più piccoli già il 2 maggio, molto più scarna, alcuni hanno riferimenti alla APF (Armed Police Force) che avrebbe effettuato il recupero e dato la notizia (e che potrebbe esser stata scambiata per l’AFP- agenzia d04i stampa francese). Ma insisto, a me tutta la storia puzza non di bufala, ma di pessimo giornalismo, venduto dalle agenzie di stampa per fare cassetta, senza alcuna verifica dei fatti, senza alcun riscontro reale, ma solo voci, sentite per la rete, voci con fonti e particolari diversi…basate forse solo sul fortuito recupero di un sopravvissuto, che magari invece ha solo 65 anni (ma tutti passati in una regione dove vivere non è proprio una passeggiata).

Lascio a voi qualsiasi considerazione aggiuntiva, e se qualcuno vorrà cimentarsi in ricerche più approfondite è il benvenuto.

maicolengel