SCIENZAMEDICA

Su tantissime pagine social sta circolando quest’immagine di Morpheus di Matrix, tanto cara ai complottari:

10570392_532035946925640_3543129443041826373_n

accompagnata da questo breve testo.

E se ti dicessi che ci sono diverse cure per il cancro, ma sono soppresse perché il cancro frutta più di 160 miliardi di dollari all’anno

Kankropoli – la mafia del cancro: ricerca ufficiale e statistiche truccate; la ricerca ostacolata e le persecuzioni a coloro che hanno fatto “scoperte scomode” per le big pharma; cure alternative: il caso Di Bella e altri. Il libro è del 1998; ma ancora molto attuale nella descrizione di certe dinamiche e di certi casi.

Una delle fonti che l’ha postata nei primi in 6 giorni ha generato oltre 33mila condivisioni. 33mila persone che credono a questa solenne ca**ata, e che hanno il mio stesso diritto di voto. 33mila persone che non hanno la capacità sufficiente di ragionare, senza leggere (e comperare) tanti libri per capire che chiunque sviluppasse la cura per un tipo di cancro, sarebbe subito miliardario. Se si trovasse una per tutte le forme di cancro, qualcuno sarebbe il padrone del mondo.

A poco serve la dietrologia complottista vecchia di 16 anni scritta da un “noto” naturopata, noto per la sua visione anti-medicina. Di lui è noto per quanto poco stimi quella medicina che ci ha permesso di arrivare ad aspettative di vita così alte, con qualità della vita in costante miglioramento. Insomma, a mio avviso, non è la persona adatta a darci consigli medici, specie su una malattia così grave (e vasta, come tipo di studi) come il cancro!

Mondini è stato debunkato da tanti. Il suo libro del 1998 è stato sotto la luce dei riflettori di svariati blogger, debunker, medici e ricercatori. Io sono solo l’ultimo della fila, sicuramente il meno scientifico, ma mi avvalgo degli articoli di tutti gli altri che mi hanno preceduto! Tanto devo a questo pezzo del 2010, ben dettagliato, grazie a SkyBuck di La Verità in tasca! Ho deciso di dividere in due la lunga lista di cure alternative, così da renderne più semplice la lettura, troverete la seconda parte domani, sempre su queste pagine!

I Metodi alternativi per curare il cancro, secondo Mondini

Perché Mondini trova la chemio errata? Perchè secondo lui esistono svariate altre metodologie di cura, più valide e sicure della chemio. Metodologie che ci elenca accuratamente:

1) Il metodo Görgün, ottimo per tumori solidi, anche in casi terminali. Si può ricevere in Turchia ad Istanbul.

Non conoscevo questo “metodo”, e non me ne stupisco. Il metodo Gorgun anche detto GEMM Therapy, ha vinto il terzo posto come Scum of the Minute dello Skeptic dictionary (2008). Queste le motivazioni:

Third place goes to GEMM Therapy, based on the “breakthrough discovery of Dr Seckiner Gorgun on molecular communication. The GEMM Device can broadcast radio waves at the same universal electromagnetic resonance language that molecules communicate with each other at the cellular level.” Sounds technical, but it’s just ungrammatical gobbledygook. Supposedly, this device has been proven to be effective at “helping”  patients “overcome several malignant diseases and medical conditions.” How it helps, or what it might mean for a disease to be “overcome,” are not explained by the folks at GEMM. For those who want to delve into the science behind GEMM Therapy, you can read Dr. Gorgun’s article “Studies on the Interaction Between Electromagnetic Fields and Living Matter Neoplastic Cell Culture,” which appeared in the Journal of Frontier Perspectives. For those who have never heard of this journal, I refer you to Martin Gardner’s 1998 article “What’s Going on at Temple University?” Temple’s Center for Frontier Science publishes this journal. Some of the topics it considers as frontier science are homeopathy, dowsing, quantum healing, Tarot, ESP, and other similar rubbish.

Terzo posto va alla GEMM Therapy, basata sulla “scoperta rivoluzionaria del Dr Seckiner Gorgun sulla comunicazione molecolare. Il dispositivo GEMM può trasmettere onde radio nello stesso linguaggio di risonanza elettromagnetica universale che usano le molecole per comunicare tra loro a livello cellulare.” Suona tecnico, ma è solo incomprensibile e sgrammaticato. Sostengono che questo dispositivo sia stato dimostrato  essere efficace nell’ “aiutare” i pazienti “a superare diverse malattie maligne e condizioni mediche.” Come possa aiutare, o che cosa significhi “overcome” non  viene spiegato dalla gente di GEMM. Per chi volesse approfondire la scienza dietro GEMM Therapy, potete leggere l’articolo di Dr. Gorgun “Studi sulla interazione tra campi elettromagnetici e materia vivente neoplastica Cell Culture”, che è apparso nel Journal of Frontier Perspectives. Per coloro che non hanno mai sentito parlare di questa rivista, vi rimando al 1998 l’articolo di Martin Gardner “Quello che sta succedendo alla Temple University?” Il Centro di Temple per la Frontier Science pubblica questa rivista. Alcuni degli argomenti che ritiene come scienza di frontiera sono: l’omeopatia, la rabdomanzia, la guarigione quantistica, Tarocchi, ESP, e altri rifiuti simili.


Quindi fuffa certificata che pur essendo in opera da oltre 16 anni non ha prodotto alcun risultato verificabile, ripetibile e dimostrabile. Complimenti!

2) Il metodo “Albert” (Biosystem). Oltre che in tumori e leucemie, opportunamente personalizzato, ha dato splendidi risultati in varie malattie, quali sclerosi multipla, distrofia muscolare, SLA, ecc… e perfino in gravi malattie mentali (psicosi). Si basa essenzialmente sulla ricerca ed eliminazione di virus, funghi, parassiti e batteri dall’organismo; secondo nuove, avanzatissime scoperte.

Il Metodo “Albert” ha funzionato così bene che oggi, per procedere all’esame e al metodo, occorre  inviare richiesta e capello alla sede dell’azienda che non è più in Italia, ma in Liechtenstein. Volendo, gli incaricati possono raccogliere il capello a Milano e portarlo in sede.

Un capello. In Liechtenstein. Vi sembra il sistema migliore per iniziare una cura?

La cura alla fine sarebbe una banale magnetoterapia di NESSUNA rilevanza scientifica. Usano macchine non riconosciute dalla scienza medica in quanto non si sono mai riscontrati benefici all’uso. Magnetoterapia = Fuffa, Metodo Albert = Fuffa!

3) Il metodo Di Bella. Non lo consigliamo più perché troppo spesso viene associato a sostanze chemioterapiche. Se volete potete rivolgervi alle seguenti associazioni, che sono specializzate in questa terapia.

Peccato perché su Di Bella avevamo pronta una sfilza di articoli… 😉 Vabbè giusto per fare sfoggio di link:

4) Chi ha detto che per guarire i tumori c’è bisogno di complessi, raffinati e costosi farmaci? Il dott. Tullio Simoncini oncologo dimostra, cartelle cliniche alla mano, che il cancro si può guarire con un po’ di bicarbonato di sodio (!!!) in un’altissima percentuale di casi. Interessante, semplice ed efficace anche la sua terapia per il melanoma, che secondo la medicina di stato è considerato uno dei tumori più micidiali. Un sentito ringraziamento a questo scienziato che ci ha messo a disposizione il suo protocollo che, in molti casi, può essere usato senza tecniche costose o complicate. Vedi “bicarbonato”. Ovviamente la medicina di stato, venduta agli interessi delle multinazionali, non ha potuto accettare un simile “affronto”. Infatti Simoncini è stato radiato dall’Albo dei Medici con questa incredibile motivazione: “curava il cancro col bicarbonato di sodio”.

No, ma dai? Mi sarei aspettato di trovare il noto Simoncini ben più in alto in classifica tra le cure consigliate! Invece è relegato in quarta posizione… sarà forse per il fatto che ci è scappato il morto e Simoncini è stato radiato dall’ordine? Come commentava l’ottimo blog La verità in tasca:

Tullio Simoncini non è stato radiato dall’Albo dei Medici perchè “curava il cancro col bicarbonato”, ma è stato radiato perchè prescriveva e lui stessa praticava metodologie non riconosciute dalla scienza medica. Per quel motivo è stato accusato e condannato per frode e omicidio colposo.

Due link sopra gli altri:

E un link aggiuntivo: l’ottimo servizio della televisione svizzera dedicato a Simoncini!

E qualche link scritto da noi:

5) Anni fa in Canada esisteva una clinica che curava i tumori con un prodotto erboristico tramandato dagli indiani (detto Essiac) e perfezionato dal medico personale del presidente Kennedy. E’ stata fatta chiudere dal potere sanitario perché aveva troppo successo. Probabilmente è uno dei prodotti erboristici più potenti come anticancro. Una delle tante formulazioni in commercio, particolarmente pratica nella sua preparazione, è distribuita da: XXXXXXXYYYYYYYYYZZZZZZZ

 

No vabbè, ma allora sulla fuffa questo ci marcia proprio! Come si fa a campare spacciando questo tipo di disinformazione?! L’Essiac ha una nutrita bibliografia sbufalante e nessuna clinica è stata chiusa dal potere sanitario per il troppo successo. Si è solo deciso di studiare il prodotto spacciato come antitumorale, poi si è scoperto che non aveva alcuna proprietà curativa, anzi; poteva risultare dannoso nei modi e con il sistema usato per somministrarlo. Di Essiac hanno davvero parlato in tanti, noi mai, ma quando vedo la quantità di link autorevoli credo non serva aggiungere altro:

Giusto per rammentare al creatore dell’immagine lassù in alto che Matrix è un film…decisamente sopravvalutato visti i sequel…

10340449_276186895895157_2094027740_o

Ci vediamo con la seconda parte della lista….