I pesci d’aprile li fanno un po’ tutti, ma uno che ho visto girare quest’anno mi ha incuriosito perché, forse, è stato un sistema per cercare di bucare una bolla.

Federico Pizzarotti, sindaco di Parma, sul suo profilo Facebook ha pubblicato un post:

Devo dare delle spiegazioni ad Alessio PascucciBenedetto Della Vedova, a
Italia in Comune e Più Europa.

Confermo qui quello che alcuni giornalisti di la Repubblica e Corriere della Sera mi hanno chiesto durante la giornata movimentata di ieri pomeriggio, causando una possibile fuga di notizie.

Sì, io e Alessandro Di Battista, che ringrazio, ci siamo sentiti al telefono. Abbiamo parlato a lungo sulla situazione attuale, del sud America e delle prossime avventure in giro per il mondo, maturando l’intenzione di fare un passo indietro rispetto a ciò che è stato annunciato ieri sulla sua candidatura alle Europee.

Nonostante le incomprensioni di questi anni tra me e i 5 stelle, ci siamo detti che candidarsi alle Europee con il Movimento, insieme, è ora concretamente possibile, ma ad alcune condizioni che renderemo note più avanti.

Nel nord est il sottoscritto, Ale nel centro.

Ora si tratta solo di chiudere l’accordo con Di Maio, al quale stamani abbiamo inviato una email con le nostre condizioni, tra cui la possibilità di rimangiarci almeno due promesse elettorali una volta eletti, a piacimento.

Visti i tempi strettissimi, mi auguro la legga… al più presto.

Il post riporta la data del 1° aprile, ma anche senza la data basta leggere nei commenti come il sindaco Pizzarotti abbia scelto di far capire che si trattava di un pesce d’aprile. Vi riporto qualche botta e risposta:

Utente Facebook: Ma che é sta ca**ata modello vecchia politica? Federico va bene la tua scelta di uscire e denigrare per anni, lecito, ma sii coerente, restane fuori altrimenti diventa tutta caciara pur di avere un seggio in Europa! Ma che schifo! Come allontanare gli italiani dalla politica definitivamente… Non siete indispensabili, se non vi votano mettevi il cuore in pace!

Federico Pizzarotti: Ce lo ha chiesto il Nuovo Ordine Mondiale, perché dire di no?

Utente Facebook: Ma non era : un mandato e basta? Noi siamo un movimento, no ai politici di professione?

Federico Pizzarotti: Tra le promesse abbiamo deciso di mangiarci quella dei due mandati. Ora sono diventati 25

Utente Facebook: Non capisco, da sindaco a europarlamentare, qui si punta alla carriera politica permanente alla faccia del comune cittadino prestato alla politica

Federico Pizzarotti: Il prossimo passo sarà la conquista del mondo… muuahahahah 😈

Utente Facebook: pizzarotti viscido

Federico Pizzarotti: Mi hai scoperto, sono un rettiliano

Pizzarotti si è chiaramente divertito, meno i sostenitori del M5S che l’hanno criticato più volte. Chissà se è riuscito nel suo scopo, a me ha strappato un sorriso, spero anche a voi, perché a volte è bene ricordarsi che l’ironia è una delle armi migliori. L’odio non è mai una risposta.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su Paypal! Può bastare anche il costo di un caffè!