renzi-mile-operaio

Ci sono un americano, una tedesca e un italiano che prendono lo stipendio…

Si lo so sembra l’inizio di una barzelletta, ma in realtà è solo l’ennesima  immaginetta che come sempre vuole farci deprimere, perché gli altri (ovviamente) stanno sempre MOLTO meglio di noi.

Cosa ci raccontano stavolta?

OBAMA: Da noi, un operaio americano prende 3000 dollari al mese, di cui 2000 gli bastano per campare abbastanza bene, il resto di mille dollari, a noi, ovviamente,  non c’interessa come lo spende.

MERKEL: Da noi, un operaio tedesco guadagna 2000 euro al mese, di cui 1500 gli bastano per campare abbastanza bene, il resto di 500 euro , a noi, ovviamente,  non c’interessa come lo spende.

RENZI: Da noi, invece, un operaio guadagna mille euro al mese, per campare decentemente gliene servirebbero 2000. Ovviamente a noi, non ce ne frega un cazzo.

 

10458220_10201118411082677_5216689143414623201_n

Quanto amo la disinformazione, così facile da sbufalare, così sciocca da condividere…

Partiamo da Obama e l’operaio USA, quanto guadagna normalmente?

Le cifre ovviamente variano in base al titolo di studio conseguito, chi ha al massimo una terza media non può sperare di guadagnare più di 15000 dollari all’anno, poi si passa a chi ha iniziato il liceo ma l’ha abbandonato che si stima non arrivi a guadagnare più di 18.000 dollari l’anno, poi arriviamo a chi il diploma l’ha conseguito che potrà sperare di arrivare a 28 mila dollari l’anno. Passando agli studenti universitari, chi non è arrivato alla laurea potrà sperare di arrivare a 35mila dollari l’anno e poi a crescere fino ai quasi 75mila dei più acculturati.

Mi sembra chiaro che l’operaio in questione se vogliamo paragonarlo a quello italiano sta nella fascia tra 18 e i 28 mila dollari l’anno, che divisi per 12 mensilità  ci danno uno stipendio mensile che va dai  1500 ai 2330 dollari al mese (ben lontani dai 3000 citati nell’immagine, sbaglio?). Oltretutto se convertissimo oggi quei dollari ci accorgeremmo che si tratta di cifre che passano da poco più di mille euro al mese a 1690 di massima. Non mi sembrano stipendi da Paperon de’ Paperoni…

Passiamo alla Merkel: davvero un operaio in Germania guadagna 2000 euro al mese? Non mi sembra, visto che lo stipendio MEDIO tedesco è di 2054,00 (quello italiano  è €1898, solo 156 di differenza, ma si parla dello stipendio medio, quindi ci sarà il solito 1% che ne guadagna tantissimi a discapito del restante 99%, ma credo lo stesso succeda in Germania, come anche negli States, siamo tutti paesi occidentali basati su un’economia capitalista).  Non ho un riferimento preciso come per l’Italia (col contratto nazionale del lavoro), quindi non ho una fonte verificata da darvi, ma guardandomi attorno credo si possa parlare di uno stipendio mensile che varia dai 1700 ai 2400 ai massimi livelli per i più specializzati

E da noi? Secondo il CCNL  gli operai italiani prendono da 1300,00 a 1850,00 euro, quindi c’è’ sicuramente una differenza, ma non così netta come si vorrebbe fare credere nell’immaginetta circolante. Sostenere che lo stipendio di un operaio è mille di qua e 2000 di la è sciocco, serve SOLO ed unicamente a colpire un avversario politico, nulla di più. Avversario oltretutto che in questo caso può essere ben poco responsabile della situazione attuale, visto che è in carica solo da pochi mesi… Che ci sia da rimboccarsi le maniche è sicuro, da parte di tutti i politici di tutte le fazioni; smettessero di fare litigarella come all’asilo ed iniziassero seriamente a lavorare per noi staremmo davvero tutti meglio.

Immagino già le migliaia che diranno che non è vero che gli stipendi sono così e che loro prendono 600 euro al mese ecc ecc, lo so, vi attendo al varco…ma prima di commentare arrabbiati, prendetevi un secondo, fate un bel respiro: non sto dicendo da alcuna parte che non ci siano tantissimi giovani con stipendi bassi, bassissimi, lo so vi vedo e frequento spesso e volentieri, gente che anche con una laurea in mano fatica a trovare un lavoro che gli permetta di mantenersi. Ma qui non si sta parlando di voi, l’immagine che circola è chiara, parla di OPERAIO, e quelli da me citati sono gli stipendi attuali in USA, Germania ed Italia di un operaio FULL TIME con regolare contratto di lavoro a tempo indeterminato. In Italia ci sono 12 milioni e rotti di lavoratori DIPENDENTI, di questi (dati 2012) circa 10 milioni sono con contratto a tempo INdeterminato, voi fate parte di quei due milioni che un contratto così tristemente non ce l’ha, è ingiusto, me ne dispiace, ma non è relazionato con quest’articolo, sorry…

se poi vorrete commentare arrabbiati a tutti costi, fate pure, magari aiuta a sfogarsi…

 

maicolengel at butac punto it