SANTANTONIO-LIBRI-BIMBI

Su un gruppo di genitori che frequento ieri è apparso quest’annuncio:

Hey guys! My friend just sent this to me a few days ago and I thought it would be fun to do on this board… especially with Christmas right around the corner. I actually just got my first book in the mail yesterday so it really works. In the end, you buy one book (any book, any price, just in good condition) and send it to one child. Then your child receives up to 36 books back! Stay with me… this is totally legal. It’s meant to get kids excited about reading and books. If you are interested… leave a comment with your email address. If we get enough people, I volunteer to organize it and put people under other people on a first come basis and email everyone. I will give you all the info that you need. This should be really fun since we’re from all different places!

Il messaggio dopo poco ha iniziato a circolare anche in italiano su altri gruppi, ed in pochissimo tempo è diventato virale.

Ovviamente si tratta di fuffa, e le menti razionali già a leggerlo si accorgono di quanto l’idea possa esser sciocca, si tratta di un classico esempio di schema piramidale, legato ad una catena di Sant’Antonio. Poco importa che non ci sia in realtà nessuno che ci guadagna, è fuffa e resta fuffa.

Per i meno razionali o poco avvezzi con la matematica c’è un utente che (su un sito inglese) ha fatto un bellissimo set di disegnini che spiegano in maniera semplice perché la cosa non può funzionare (si il signor Richard viene disegnato come un pisello maschile, :

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quindi avete capito? Per avere 5 compagni di classe di vostro figlio coinvolti nel gioco, occorre che alle spalle ci siano oltre 1000 partecipanti al gioco, per averne 10 oltre 10 milioni.

Direi non sia necessario aggiungere altro.

Non odiate me per avervi rovinato il giochino, odiate la vostra insegnante di matematica per avervela insegnata male!

maicolengel at butac.it