Guardate bene questo volto:

Il volto della ciarlataneria

è il volto di un ciarlatano. Sì, ha il camice bianco da “dottore”, si spaccia per dottore ma dottore non è. È stato condannato a tre anni di carcere per aver esercitato la professione medica senza licenza. In realtà dovrebbe stare in galera per il resto dei suoi giorni e oltre. Come dite? Affermazioni pesanti da fare? Bene, mettetevi comodi, alla fine della storia non potrete che concordare con me.
Il signore in questione è Robert Young,  l’autore del libro “Il miracolo del pH alcalino”, argomento già trattato da molti: BUTAC (più volte), Medbunker, Il fatto alimentare, AIRC. Non starò quindi a dilungarmi su questa immensa, enorme bufala del pH alcalino.

Vorrei però parlarvi della sua storia.

Chi è Robert Young?

Un buon modo per valutare la credibilità di qualcuno è quello di esaminare il suo percorso di studi, come afferma S. Barrett in questo articolo:

Before Dr. Young began his extensive nutritional research, his love for sports and science led him to the University of Utah—where he studied biology and business in the early 70’s. . . . His education was temporarily interrupted by an ecclesiastical mission for The Church of Jesus Christ of Latter-day Saints. He successfully served for two years in London, England.

In the 80’s, following his mission and schooling at the University of Utah, Dr. Young studied medical microbiology—training under Dr. Robert Bradford at the Bradford Research Institute in Chula Vista, California. Dr. Bradford is now a trustee and professor at Capital University in Washington, DC, where he teaches live and dry blood microscopy. Dr. Young also studied darkfield microscopy. . . .

In 1993, Dr. Young received a MS in nutrition from the American College in Birmingham, Alabama. In 1995, he received his D.Sc. with emphasis in chemistry and biology. . . . In 1997, Dr. Young received a Ph.D. from Clayton College of Natural Health. His Professor, James E. Harvey from San Diego State University, reviewed and accepted his dissertation as completing all the requirements for a doctorate of philosophy degree in nutrition. Continuing his studies and research, Dr. Young later received an additional doctorate degree in naturopathy (ND) from Clayton College (1999).

E DavidH. Gorski, alias Orac, scrive di lui:

The pseudoscience of Young’s beliefs is hard to summarize in a reasonable amount of text, even taking into account my known tendency towards logorrhea, so massive are its breadth and depth. As has been noted before, Young is so full of pseudoscience that it would take a book to catalog it all, and it begins on the very same page that I cited above, in which Young creates out of whole cloth (well, not quite, but close) a whole “New Biology.” As I’ve said before, that’s always the sign of a crank from whom you should run, as is the claim on his site that over the last 25 years Young has “been widely recognized as one of the top research scientists in the world,” beginning:

In 1994, Dr. Young discovered the biological transformation of red blood cells into bacteria and bacteria to red blood cells. He has since documented several such transformations.

Seriously. If Young had really discovered such things and documented them, he’d deserve a Nobel Prize. Of course, he’s demonstrated nothing of the sort.

Che tradotto suona più o meno così:

Young ha sempre sostenuto una marea di *beeeeeep*, nel 1994 ha sostenuto di aver scoperto la trasformazione biologica dei globuli rossi in batteri e viceversa, producendo numerose ricerche in merito. Se fosse riuscito a dimostrare qualcosa avrebbe già vinto il premio Nobel. Ovviamente non ha dimostrato una beata *beeeeep*.

E milioni di persone, come falene attirate dalla luce, hanno creduto alle sue panzane. Come diceva Neil nel suo articolo “Il miracolo del pH alcalino

Se seguite la dieta alcalina e questo vi fa sentire meglio potete continuare tranquillamente. Lo scopo di questo articolo non è di scoraggiarvi. Il messaggio che vogliamo farvi arrivare è che quello che state facendo non ha alcun senso e quelle persone alla quale date soldi comprando libri o andando ai convegni – il dottore dovrebbe essere in Italia in questo periodo – vi stanno fregando con delle supercazzole epocali. Se vi sentite meglio o alcuni disturbi che avevate sono passati in seguito alla adozione di questa dieta, potrebbe essere dovuto al fatto che, probabilmente, non vi alimentavate nella maniera corretta prima. Ribadisco il concetto: il principio di base non è pericoloso di per sé, ma state credendo in una favola.

Ecco, se il buon Dr. Young si fosse limitato solo a pubblicare libri di diete nessun problema. Purtroppo non si è limitato a scrivere libri su come ritrovare il peso ideale.

LEGGI ANCHE:  Sandro Pertini - Le citazioni improbabili

Le sue vicende giudiziarie sono cominciate negli anni ’90 quando fu accusato di esercitare la professione medica senza licenza: guardare il sangue al microscopio e, sulla base delle osservazioni, diagnosticare patologie e prescrivere prodotti (da lui stesso venduti) fa parte delle attività che necessitano di una licenza professionale, banalmente in questo caso l’iscrizione all’albo dei medici. Se la cavò con poco: 18 mesi di “silenzio” e le accuse sarebbero cadute.

Nel 2001 è nuovamente indagato:

Young was charged with another felony in Utah when a woman suffering from cancer claimed he analyzed her blood and told her to stop chemotherapy and take his “Super Greens” product instead. Young told the woman that he had cured people suffering from AIDS, the affidavit alleged.

A month later Young was arrested when an undercover agent went to him for a consultation. Young allegedly analyzed her blood and prescribed a liquid diet. A judge ordered Young to stop drawing blood or risk being denied bail.

Addirittura la “Super Greens” consigliata alla sua paziente malata di cancro avrebbe curato anche l’AIDS. Il tutto osservando qualche goccia di sangue al microscopio.

Nel gennaio del 2014 fu arrestato, con diciotto capi di accusa tra cui l’esercizio della professione medica senza licenza e truffa. Nel 2016 poi,

In February 2016, following a 2-month trial, he was convicted of two counts of practicing medicine without a license. During the trial, Deputy District Attorney Gina Darvas portrayed Young as a charlatan who preyed on the sick and vulnerable—including dying cancer patients—and duped them with bogus science. A few weeks after the trial ended, Darvas announced that Young would be re-tried on the charges for which the jury was unable to reach a verdict.

Eh già, nuovamente condannato per l’esercizio della professione medica senza licenza e, nonostante la giuria su alcuni capi d’imputazione non sia giunta a un iniziale verdetto, il Sostituto procuratore Gina Darvas lo ha riportato a processo con altri sei capi d’imputazione tra cui quello di truffa.

Contemporaneamente si è trovato ad affrontare una causa portata avanti da una sua “paziente”, Dawn Kali, malata di cancro al seno. Cancro che grazie alle “cure” e ai consigli di Young è progressivamente passato dallo stadio I (localizzato e facilmente trattabile) allo stadio IV (ampiamente diffuso).

Young and a medical associate (Bennie Stephen Johnson, D.O. of Roswell, Georgia) are also facing a suit by Dawn Kali, who claims that her breast cancer progressed from stage I (localized and easily treatable) to stage IV (widely spread) because she followed Young’s advice. The complaint alleges:

  • Without any medical support, Young advised Kali to ignore her doctors, forego conventional medical treatment, and allow Young to “treat” her with injections, diet, and other “remedies.”

  • Young and pH Miracle Living falsely represented that he had credentials to practice medicine and treat cancer.

  • Johnson improperly allowed Young and pH Miracle Living to use his name and license as a cover for their unlicensed conduct.

Veniamo ai giorni nostri.

[…] One patient who believed he could cure her cancer, British army officer Naima Houder-Mohammed, paid thousands of dollars for his alkaline treatment, which consisted mainly of intravenous infusions of baking soda.

Non potete non notare la somiglianza del trattamento eseguito da Young con quello eseguito da Simoncini: infusioni endovenose di bicarbonato di sodio.
La storia di Naima è molto triste. Nel 2010 le è stato diagnosticato e curato un cancro al seno. Purtroppo nel 2012 il cancro si è ripresentato; la sua situazione era “so serious she was offered end-of-life care”. Ma lei rifiuta questa diagnosi e fa ciò che avrebbero fatto in tanti nelle sue stesse condizioni: cercare una soluzione alternativa su internet. A questo punto si imbatte nel dott. Young, uno scrittore di medicina alternativa che vende “a message of hope for cancer patients”. Naima cominca uno scambio di email con il dott. Young, scambio che rivela come la pseudoscienza possa essere usata per manipolare le persone più vulnerabili. E infatti leggete bene cosa scrive Young a Naima in una mail:

“there is a great need for a daily regime focused on… hyper-perfusing the blood with alkalinity“. He went on: “I would suggest your healing program is going to take at least 8 – 12 weeks. It will not be easy but you will be in a controlled environment that will give you the care you need.”

Un bel programma di 8-12 settimane (alla modica cifra di tremila dollari al giorno) per effettuare una bella iper-perfusione del sangue con l’alcalinità. Naima era estremamente fiduciosa che con la sua forza di volontà e questa terapia sarebbe guarita.

LEGGI ANCHE:  Omeopatia, petizioni e ordini dei medici italiani

Dopo circa tre mesi di permanenza al “pH Miracle Ranch” le sue condizioni peggiorarono e fu portata in ospedale, rientrò in UK e morì avendo al suo fianco la sua famiglia. Aveva solo 27 anni.

Il tutto senza provare il minimo rimorso, anzi, agendo nella convinzione di essere nel giusto:

We asked him if he felt remorse for what he had done. He said: “I don’t have remorse because of the thousands if not millions of people that have been helped through the [alkaline diet] programme.”

Spendete, vi prego qualche minuto per leggere l’articolo della BBC qui linkato, anche se è in inglese è di facile comprensione.

E adesso? Adesso:

The father of the alkaline diet, Robert O Young, […] faces a jail sentence for practising medicine without a licence.

Sentenza che lo terrà in prigione almeno per i prossimi 3 anni.

È un po’ poco per tutte le sue malefatte, per aver raggirato e truffato persone malate e disperate, infondendo in loro false speranze.

thundertstuck @ butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon! Può bastare anche il costo di un caffè!