3NEWS1-2

 

Le tre news che hanno circolato di più la settimana scorsa su Butac, nel caso ve le siate persi causa vacanze:

La preghiera dell’alpino censurata

La notizia qui su Butac è stata letta moltissimo, all’indomani dei titoloni dei giornali. In prima istanza eravamo stati imprecisi, per colpa di una fonte non aggiornata. Ma i fatti restano, la censura in realtà non è stata une censura, ma la prassi per oltre 30 anni, e nessuno aveva intenzione di eliminare dal testo la millenaria civiltà cristiana, come qualche testata ha fatto credere ricollegando la cosa ad un ipotizzato rispetto per gli immigrati. No, le modifiche erano sull’uso della parola armi e contro tutto il resto era identico alla versione originale, farne un caso giornalistico per due parole sostituite con altre meno “violente” mi pare serio caso di pseudogiornalismo.

Le sexy lezioni alla scuola media

Foto che circola dal 2014, che ritrae un’esperta sessuologa (e titolare di negozi di sex toys) che tiene una lezione di fronte ad una classe universitaria canadese. Spacciata come insegnante d’educazione sessuale di fronte ai bambini di scuola media. Non credo serva dire altro.

Marte visibile come la luna il 27 agosto

Nulla questa gira ogni estate, ed ogni volta è uno sfacelo d’uTonti che dimostrano di fregarsene della razionalità e condividono in massa fuffa come questa. Bufala ormai vintage.