scabbia

Questa notizia è ciclica, perché evidentemente attira molti lettori, indigna, preoccupa, aiuta forse anche a livello politico.

Non siamo di fronte a una notizia falsa, non stavolta perlomeno.

Hanno la scabbia più di trecento naufraghi sbarcati lunedì a Trapani

La notizia trova riscontro su più testate e non ho motivo di metterla in dubbio, viene da agenzie di stampa che l’avranno (si spera) ricevuta da fonti affidabili. Ma è una notizia che qui su BUTAC abbiamo già trattato, più volte, ovviamente in occasione di altri sbarchi. E questo fa sì che ogni volta che vedo un articolo che, titolando così:

L’invasione dei clandestini continua: e ci portano anche la scabbia

lascia intendere che la scabbia sia una malattia pericolosa e non presente sul territorio italiano, mi vengono i fumini. So che si tratta di allarmismo ingiustificato. L’ho già trattato, mi è noto l’argomento.

Come riporta l’Organizzazione Mondiale della Sanità:

Scabies is a contagious skin infection that spreads rapidly in crowded conditions and is found worldwide. Personal hygiene is an important preventive measure and access to adequate water supply is important in control.

che tradotto

La scabbia è un’infezione contagiosa della pelle che si diffonde rapidamente in condizioni affollate e si trova in tutto il mondo. L’igiene personale è un’importante misura preventiva e l’accesso a un adeguato approvvigionamento idrico è importante per il controllo.

Sempre l’OMS ci spiega il trattamento per chi viene contagiato:

Treatment of patients is with acaricide ointments preceded by a hot bath with liberal use of soap. Infested clothing should be sterilized or washed in hot soapy water. Bedding, mattresses, sheets and clothes may require dusting with acaricides. Several recent studies have demonstrated that an oral dose of ivermectin is extremely effective in curing scabies.

Che tradotto:

Il trattamento dei pazienti avviene con unguenti acaricidi preceduti da un bagno caldo con uso abbondante di sapone. Gli indumenti infestati devono essere sterilizzati o lavati in acqua calda e sapone. Biancheria da letto, materassi, lenzuola e vestiti possono richiedere l’uso di acaricidi. Diversi recenti studi hanno dimostrato che una dose orale di ivermectina è estremamente efficace nella cura della scabbia.

In Italia si stimavano oltre seimila casi di scabbia documentati all’anno, questo prima dei cicli migratori attuali. Non era scomparsa, e non è nulla di cui preoccuparsi, il trattamento è semplice, non causa effetti permanenti ed è di facile diagnosi. Chi attraversa il mare in quelle condizioni è abbastanza facile che possa ammalarsi, e difatti quando sbarca la prima cosa che si fa è verificare se sia o meno contagiato. Tutto il resto è sciocco allarmismo, perché non c’è mai limite all’indignazione.

maicolengel at butac punto it

Se ti è piaciuto l’articolo, sostienici su Patreon o su PayPal! Può bastare anche il costo di un  caffè!