VACCINI-GAVA

Io non capisco, ma sono ignorante e questo è un mio limite, perché ci debbano essere testate che donano spazio a gente che non lo merita, è il caso del Fatto Quotidiano e dello spazio che viene dedicato ai blog personali (blog che come mi è stato fatto notare non sono pagati o verificati dai redattori della testata, ma che  acquisiscono autorevolezza per merito della testata). È il caso di questa paginetta qui:

gava1

 

Il blog di Roberto Gava, medico e antivaccinista convinto. Questa pagina, specie inserita nel contesto Il Fatto Scienza è davvero una di quelle che si potrebbero evitare. Ma evidentemente qualcuno non la pensa così…e questi articoletti faziosi circolano come dannati.

Cosa ci racconta Gava?

Intanto parte da uno studio, secondo lui recentissimo (è del 2009) che gli avrebbero recentemente inviato, studio che secondo lui evidenzia che ci siano ancora connessioni non studiate tra i vaccini e l’ìnsorgere dell’autismo nei bambini. È buffo (scusate buffo forse non è la parola adatta, ma di diffide ne ricevo troppe) che citi questo studio di 5 anni fa nel suo pezzo e non faccia menzione dello studio del 2013.

Lo studio citato da Gava oltretutto è del 2009 ma parte da questionari compilati dai familiari di 152 bambini vaccinati nel 1998 (strano che il tutto si muovesse solo due anni dalla truffa del caro SIGNOR Wakefield, che fosse un questionario deciso di far fare proprio in relazione alle accuse infondate dell’ex medico inglese, radiato e sanzionato per le sue parole).

I questionari in questione cosa ci raccontano? Lasciamo che sia Gava a dircelo:

– il 52% dei genitori ha detto che i sintomi di autismo sono iniziati poco dopo la vaccinazione MPR (contro morbillo-parotite-rosolia);

– il 33% ha detto che i disturbi sono iniziati alcuni giorni dopo il vaccino DPT (difterite- pertosse-tetano);

– l’8% ha detto che l’autismo dei loro figli era collegato alle vaccinazioni, ma non sapevano quale vaccino era coinvolto;

Beh non è che ci trovo nulla di strano: stiamo parlando di genitori che venivano da due anni di campagna antivaccinista iniziata da quel truffatore di Wakefield, dove si sosteneva che la colpa di tutto era il vaccino contro il morbillo. Tu genitore che ti trovi un figlio autistico e non sei medico probabilmente sei disposto a dare la colpa a qualsiasi cosa esterna del male di tuo figlio, ed è ovvio che incolperai il vaccino di cui in quei giorni parlano i giornali come causa scatenante…non credo ci voglia un genio a rendersi conto della cosa…ma il dottor Gava pensa che siamo tutti nati ieri e che questi semplici ragionamenti non siamo in grado di farli.

Io non ci sto, e pur non essendo un laureato in medicina non smetterò mai di combattere questi pseudo divulgatori, per fortuna ho il supporto scientifico di altri, più in gamba e più bravi di me a farlo, senza di loro non sarei nessuno. Di chi parlo? Dei tanti medici e ricercatori che studiano (invece che scrivere opinioni senza fondamento sui giornali) e producono paper scientifici, mostrano dati, studi, numeri… e lo fanno da sempre, senza esser menzionati sui giornali (che bisognerebbe smetter di comperare) che pubblicano le farneticazioni antivacciniste di questi pseudo medici, senza guadagnare soldini da conferenze  pseudo scientifiche, senza cercare quella notorietà che i vari Gava, Serravalle e co. cercano con insistenza da sempre.

E guarda caso a sostegno delle sue teorie Gava che fa nel suo pezzo? Quando dovrebbe linkare studi e dati verificati… ci cita un suo libro, nemmeno si prende la briga di riportare i dati… no, se volete conoscerli dovete sborsare 21,17€ (invece che 24,90…affrettatevi che c’è lo sconto) e leggervi quel condensato di fuffa che è il suo libro Le Vaccinazioni di massa.

Caro Dott. Gava, io i 21 euro non li spendo, ma il suo libro l’aveva letto un amico stimato professore della clinica universitaria Sant’Orsola di Bologna, un’eccellenza italian come si usa dire… beh mi ha detto che è ottimo per accendere il barbecue estivo… grazie!

Ah è vero dimenticavo, ma che autorevolezza ha lo studio citato dal dott.Gava? Beh il dott Vijendra Singh è il suo corrispettivo americano (si perché anche se il nome non sembra il signore vive nello Utah… regione di grandi scienziati… alcuni di loro credono ancora che la terra sia piatta) e negli Stati Uniti ha la stessa credibilità di un facocero di fronte ai suoi colleghi scienziati… basta vedere cosa succede quando si cerca di visitare i siti da lui gestiti… (tutte pagine antivacciniste ovviamente… che tirare fuori il PhD e poi parlare di omeopatia è davvero ridicolo)!

singh

 

 

Tanto per non farci mancare nulla riporto ancora una volta l’elenco dei pezzi più importanti in cui abbiamo provato a parlare di vaccini:

Cari genitori vi stanno mentendo

La correlazione tra vaccini e autismo

La correlazione tra vaccini e autsimo Vol.2

Un solo bambino non vaccinato

Le sentenze dei tribunali e i vaccini

La disinformazione antivaccinista

Vaccini, qualcuno si sta innervosendo

le iene il morbillo e la disinformazione medica

E poi per non farsi davvero mancare nulla:

Vaccini e bufale dal blog del Dott.salvo Di Grazia

La lettera del ministero della Salute

Vaccini e autismo, il falso scientifico di una sentenza

Io sono un papà, per ora di un solo bimbo, ma a breve ne arriverà un altro, care mamme vi prego, non ascoltate questa gentaglia, si tratta di persone dalla dubbia professionalità per cui conta solo la notorietà e lo spazio a loro dedicato sui giornali, non fatevi infinocchiare, avete dubbi? Andate nell’ospedale della vostra città e sentite più pareri, non limitatevi alla rete, non limitatevi a questi articoletti (sia i miei, che non sono medico, che quelli dei cialtroni che medici lo sono senza meritarlo)!

Post Scriptum…

Poco tempo fa avevo scritto un articolo che potrebbe risultare utile se lo leggeste in tanti e agiste di conseguenza…